Mafia, il video dell'arresto del boss Calvaruso in aeroporto

Mafia, il video dell'arresto del boss Calvaruso in aeroporto
Il Messaggero INTERNO

A tradirlo è stato il pranzo di Pasqua visto che il 44enne è stato fermato subito dopo il suo arrivo dal Brasile da dove era rientrato per festeggiare le festività pasquali.

Per i cinque le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, lesioni personali, sequestro di persona e intestazione fittizia di beni

(LaPresse) Il boss Giuseppe Calvaruso, ritenuto capo del mandamento mafioso palermitano di Pagliarelli e da tempo in Brasile, è stato arrestato all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo (Il Messaggero)

La notizia riportata su altri media

Ecco che il boss avrebbe iniziato ad andare in giro con occhiali e fasciacollo per non farsi riconoscere, diventando anche lo zimbello di qualche affiliato. Calvaruso veniva addirittura deriso: "Lo devi vedere, cappello, fasciacollo, occhiali. (PalermoToday)

E così cosa nostra decise di attrarre il responsabile in un garage, sequestrando al suo interno alcuni complici. Appena arrivato sul posto l'ideatore dei colpi fu pestato a sangue alla presenza del boss Giuseppe Calvaruso: una lezione per lo sgarro (Giornale di Sicilia)

Queste indagini ricordano, ancora una volta, che la mafia non governa più Palermo ma tenta sempre di tornare a infiltrarsi nella vita della città” Lo afferma in una nota il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, riferendosi all’arresto di Giuseppe Calvaruso appena rientrato in Sicilia dal Brasile (Live Sicilia)

Palermo, custodivano le armi per rapinatori: sette arresti

Giuseppe Calvaruso, il reggente del mandamento Pagliarelli di Palermo, arrestato nell'ambito del blitz dei carabinieri "Brevis", è stato fermato in aeroporto, appena sceso dall’aereo. Calvaruso era in attesa di ritirare la valigia al nastro bagagli. (Giornale di Sicilia)

Giuseppe Calvaruso, il reggente del mandamento Pagliarelli di Palermo, investito sul campo dell’ex capo Settimo Mineo arrestato nell’operazione Cupola 2.0 è stato fermato all’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino appena sceso dall’aereo. (BlogSicilia.it)

In manette anche marito, moglie e due figli. Scoperta anche piantagione di marijuana. Custodivano un arsenale nella casa di campagna in cui vivevano nel quartiere Borgonuovo a Palermo. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr