Costa Concordia, uno dei soccorritori: “Disarmante la scarsa professionalità di alcuni membri dell’equipaggio”

LaPresse INTERNO

A parlare è Antonio Belardo, ex consigliere comunale dell’Isola del Giglio (Grosseto), e uno dei primi soccorritori della Costa Concordia, naufragata davanti le coste dell’isola, il 13 gennaio 2012.

Arrivavano con le scialuppe sul molo e poi, abbandonando l’imbarcazione, pensavano solo a mettersi in salvo.

Molti gigliesi salirono a bordo e cominciarono a fare la spola tra il molo e la nave

E non parlo certo di chi lavorava in cucina e che aveva una scarsa, se non nulla, conoscenza del mare. (LaPresse)

Su altri giornali

Soprattutto negli anni successivi e nel periodo del processo non si può dire che Domnica si sia eclissata, anzi. Subito, al centro delle cronache, a fianco del protagonista assoluto, il capitano Schettino, l’attenzione mediatica si è concentrata sulla figura della donna che in quel momento era con lui sulla plancia. (TuaCityMag)

“Per quanto si voglia guardare avanti – conclude il sindaco Ortelli – non potremo mai dimenticare quella tragica notte di dieci anni fa – Dieci anni per non dimenticare, ma anche per superare definitivamente quella che è stata la tragedia della Concordia. (IlGiunco.net)

Poco prima delle 22 del 13 gennaio 2012 la nave da crociera impattò sugli scogli delle Scole, al largo dell’Isola del Giglio, causando la morte di 32 persone tra passeggeri ed equipaggio. Nel video le difficili operazioni del 2013 con cui il relitto fu rimesso a galla per poi essere rimosso. (LaPresse)

Della Costa Concordia, ad oggi non resta più nulla. I passeggeri, allarmati dall’impatto e dal blackout, si erano istintivamente radunati ai punti di riunione in attesa di informazioni. (LaPresse)

Per monitorare il corretto svolgimento delle operazioni fu istituito, i cui lavori continuano tutt’ora e al quale partecipano rappresentanti del Mite, di Ispra, Arpat Toscana e degli enti locali interessati. (GreenCity)

Cronaca Nera. L'Isola del Giglio non ha mai dimenticato il terribile naufragio della Costa Concordia avvenuto ormai 10 anni fa. La coppia americana Barbara Ann e Gerald Frank Heil trova la morte durante il ribaltamento della Costa Concordia (Thesocialpost.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr