Boato in zona Stazione, esplode bombola in un minimarket: fiamme e feriti

Boato in zona Stazione, esplode bombola in un minimarket: fiamme e feriti
PalermoToday INTERNO

Un forte boato ha scosso, nel tardo pomeriggio, piazza Giulio Cesare.

La testimonianza a PalermoToday di un tassista, fermo nei pressi del negozio al momento dello scoppio: "L'onda d'urto mi ha fatto cadere per terra.

I residenti dello stabile dove si trova l'esercizio commerciale sono stati evacuati in via precauzionale e potranno rientrare solo dopo le verifiche del caso

La gente gridava 'aiuto, aiuto' e scappava". (PalermoToday)

Su altre testate

Gravi i danni. Sventrati i locali al piano terra di una palazzina. (TGS)

I carabinieri della Compagnia di Canicattì, coordinati dal capitano Luigi Pacifico, hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto Appena entrati nella casa s’è verificata una deflagrazione, e l’onda d’urto ha investito in pieno due vigili del fuoco. (AgrigentoOGGi.it)

La gente che ha assistito all'esplosione ha detto di aver visto gente insanguinata uscire alla rivendita Esplosione in un locale etnico gestito da immigrati in piazza Stazione centrale a Palermo. (La Sicilia)

Palermo, esplosione in una macelleria alla stazione: cinque feriti

Sono sette le persone rimaste ferite nella deflagrazione avvenuta nel tardo pomeriggio: un ferito in codice rosso e due in codice giallo sono stati trasportati all'ospedale Civico. L'esplosione, secondo quanto si apprende dai Vigili del Fuoco, sarebbe stata causata dall'innesco di una sacca di gpl formatasi a causa della fuoriuscita del gas da una bombola (Adnkronos)

Esplosione in un macelleria etnica in piazza Stazione centrale a Palermo. Ci sono almeno cinque feriti, Sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato. (BlogSicilia.it)

Sarebbero almeno cinque le persone rimaste ferite in una esplosione avvenuta questo pomneriggio in un negozio nei pressi della stazione centrale di Palermo. I residenti dello stabile dove si trova l'esercizio commerciale sono stati evacuati. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr