Siamo ancora fermi a due anni fa

il Giornale ECONOMIA

I numeri fin qui acquisiti e le previsioni per i prossimi anni al momento ci danno certezze solo sulla forza sicuramente straordinaria di una crescita di rimbalzo.

Mentre sono 19 gli anni passati dall'ultima volta che un'agenzia si era espressa positivamente sulla sostenibilità del debito pubblico italiano.

D'altra parte i conti sono presto fatti: rispetto al Pil nominale pre Covid, quello del 2019, nel 2020 il calo è stato dell'8,9%. (il Giornale)

Su altri media

In base all’indicatore trimestrale dell’economia regionale (ITER) elaborato dalla Banca d’Italia, la ripresa è stata più marcata al Nord rispetto al resto del Paese. La ripresa registrata nella prima parte del 2021 è stata ovunque sostenuta dal recupero delle esportazioni, già iniziato nella seconda metà del 2020. (Tribuna Economica)

Oltre a ciò, Fitch valuta positivamente la potenziale acquisizione di DEPA Infrastructure, in considerazione del fatto che ciò consentirebbe a Italgas di diversificare la propria presenza geografica al di fuori dell’Italia in direzione di un mercato in crescita, beneficiando di un framework normativo attualmente favorevole rispetto a quello italiano in termini di. (Il Cittadino on line)

Redazione Finanza 7 dicembre 2021 - 07:15. MILANO (Finanza.com). "L'agenzia di rating Fitch ha confermato oggi il merito di credito a lungo termine di Italgas, pari a BBB+ con Outlook stabile. (Finanza.com)

"L'agenzia di rating Fitch ha confermato oggi il merito di credito a lungo termine di Italgas, pari a BBB+ con Outlook stabile. "Accanto a ciò, Fitch valuta positivamente la potenziale acquisizione di DEPA Infrastructure, in considerazione del fatto che ciò consentirebbe a Italgas di diversificare la propria presenza geografica al di fuori dell'Italia in direzione di un mercato in crescita, beneficiando di un framework normativo attualmente favorevole rispetto a quello italiano in termini di remunerazione prevista". (Finanzaonline.com)

Questa è la via maestra per uscire dalla crisi della pandemia, perché se hai un livello così alto di debito, la crescita è la prima via d’uscita" La società di consulenza parla di una ripresa economica "robusta" del nostro Paese, stimata nel 2021 al +6,2% e al 4,3% nel 2022. (L'Unione Sarda.it)

C’è aria di ripresa nell’economia del nostro Paese. Con queste premesse l’economia italiana dovrebbe raggiungere i livelli pre-pandemia già nei primi mesi del 2022. (piacenzasera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr