Prima dose Astrazeneca, seconda no? Richiamo nella stessa data e ora

LA NAZIONE SALUTE

Dopo l'aggiornamento del parere CTS, il Ministero della salute ha disposto infatti che il ciclo completo del vaccino AstraZeneca sia somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni.

Arezzo, 13 giugno 2021 - 6.205: questo il totale nella Asl Tse delle persone al di sotto dei 60 anni che tra il 20 marzo e il 7 giugno hanno fatto la prima dose di vaccino AstraZeneca e che adesso faranno la seconda con Pfizer oppure con Moderna. (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altre testate

«Siamo pronti ad attuare immediatamente le disposizioni del Commissario Figliuolo su Astrazeneca.Sono circa 37mila le seconde dosi di Astrazeneca programmate per le prossime settimane per cittadini under 60: a loro verrà somministrato Pfizer o Moderna, secondo le indicazioni nazionali. (MolfettaViva)

Ed è così che sono scattati i messaggini per disdire il richiamo. Vaccino sospeso per 200 insegnanti under 60, erano in lista per AstraZeneca e invece faranno Pfizer o Moderna, ma l’appuntamento è da fissare di nuovo. (IL GIORNO)

In sintesi, "abbiamo un messaggio molto chiaro sul vaccino Astrazeneca: evitare l'utilizzo sotto i 60 anni, vale sia per la prima che per la seconda dose. "Il ministro Speranza ha chiarito, ha fatto le sue dichiarazioni, ha specificato come comportarsi con i vaccini Astrazeneca e le seconde dosi, la situazione è chiara" (Today.it)

La decisione è stata comunicata ieri dal Ministro della Salute Speranza, dal Commissario straordinario Figliuolo, dal Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Locatelli e dal portavoce del Cts Brusaferro: chi ha già ricevuto un’iniezione di AstraZeneca, se ha meno di 60 anni, riceverà la seconda dose solo con Pfizer o Moderna. (Corriere della Sera)

Si ricorda di seguito il programma delle anticipazioni delle seconde dosi Astrazeneca, come indicato dal commissario Figliuolo, solo per gli ultra sessantenni:. Martedì 15 giugno possono anticipare la seconda dose i cittadini con prima dose effettuata il 15 aprile. (AltamuraLive)

A tutti i restanti soggetti di età inferiore ai 60 anni e non ancora vaccinati verrà somministrato un vaccino ad m-RNA. (Corriere Salentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr