Incidente sull'A4, scontro tra un'auto e un furgone: grave un 22enne

MBnews INTERNO

Il 22enne ha riportato un trauma cranico commotivo, trauma volto, traumi arti inferiori.

Secondo quanto diffuso dall’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza, pochi minuti prima delle 16.30, un’auto ha tamponato un furgone.

A farne le spese è stato il conducente della macchina, un 22enne.

Il giovane, dopo i primi accertamenti, è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza (MBnews)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In termini percentuali gli incidenti hanno rappresentato circa il 14 percento di tutti gli interventi per traumi del 2020 a fronte di circa il 18 percento nel 2019 e nel 2020. La sensazione che negli ultimi mesi molti lettori hanno avuto rispetto alla frequenza di incidenti stradali gravi, caratterizzati anche da decessi, è confermata dai dati diffusi dal Seus 118 (Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria) che descrivono un incremento significativo dopo il lockdown. (LeccePrima)

Il corpo sbalzato dall’auto. Nell’urto il corpo della ragazza è stato balzato fuori dall’abitacolo andando violentemente a sbattere. Gli altri due ragazzi sono stati trasportati in ospedale in condizioni non gravi. (StatoQuotidiano.it)

Secondo gli ultimi dati ACI-Istat, infatti, in Campania, nel 2020, sono diminuiti sia gli incidenti che le loro conseguenze. Se si estende l'osservazione anche ai centauri ed ai ciclisti risulta che l'83,3% delle vittime a Napoli è costituita da utenti vulnerabili. (NapoliToday)

Ci uniamo al dolore e alla disperazione delle famiglie di Gaetano Maragliano e Martina Alaimo, due diciassettenni che erano nel fiore della vita, due figli di Raffadali”. Pioveva, anche a dirotto, e hanno perso il controllo della moto”, dice il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro. (95047)

Un’auto, guidata da un uomo di mezza età, è uscita fuori strada finendo nei campi adiacenti. Sul posto si sono prontamente recati i soccorritori del 118, Vigili del Fuoco e Carabinieri. (ATNews)

Il giovane, nella notte tra il 9 e il 10 ottobre, è deceduto mentre stava tornando a casa dal lavoro. Un tragico incidente stradale è costata la vita a Mario Stranges, lo chef di origini calabresi morto all’età di 31 anni. (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr