Il premier Conte esclude nuovo lockdown: "Lo eviteremo con una nuova strategia"

Il premier Conte esclude nuovo lockdown: Lo eviteremo con una nuova strategia
Tutto Napoli Tutto Napoli (Interno)

Adesso dobbiamo evitare il lockdown, perché facciamo tanti test, siamo attrezzati per questo.

Abbiamo scoperto che servivano mascherine che non producevamo e attrezzature respiratorie che non avevamo a sufficienza.

Il premier Giuseppe Conte, nella serata di ieri ha partecipato al Festival di Limes dove ha rilasciato queste dichiarazioni a proposito di un possibile nuovo lockdown: "La prima ondata ci ha trovato impreparati, perché nessuno conosceva il nemico. (Tutto Napoli)

Se ne è parlato anche su altre testate

Bollettino sempre peggio e Italia sull'orlo del lockdown: oggi una cifra da record. Ipotesi che il presidente del Consiglio vuole allontanare a tutti i costi. Così Dario Franceschini ha chiesto un vertice d'emergenza con il premier. (Liberoquotidiano.it)

Si starebbe valutando se estendere a tutta la nazione lo stop agli sport di contatto anche dilettantistici. Le indiscrezioni. Tra le indiscrezioni c’è l’obbligo di smart working al 75% (o 70%) per le Pubbliche Amministrazioni e la raccomandazione alle aziende private di fare lo stesso e lo stop a sagre e fiere. (Prima Chivasso)

Dobbiamo autoproteggerci, rispettando le regole come il distanziamento". Abbiamo scoperto che servivano mascherine che non producevamo e attrezzature respiratorie che non avevamo a sufficienza. (Firenze Viola)

Coronavirus/ Conte: "Dobbiamo evitare il lockdown, serve un'altra strategia"

Se i cittadini non hanno fiducia nelle misure precauzionali e non sono uniti nel raggiungere gli obiettivi, non si ottengono risultati». «Non mi aspetto un lockdown su Milano. (Il Messaggero)

Dobbiamo affrontare questa ondata con strategia diversa e nuova, che non prevede più il lockdown". Queste le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte al Festival di Limes 2020 di Genova. (SanremoNews.it)

Adesso dobbiamo evitare il lockdown, perché facciamo tanti test, siamo attrezzati per questo. Dobbiamo affrontare la seconda ondata con un'altra strategia, più mirata e che non prevede più il lockdown che è di chi non ha i mezzi per reagire. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr