Ancora Autopilot utilizzato come non si dovrebbe: Tesla Model 3 sfonda il tetto di un camion

DMove.it DMove.it (Economia)

Tesla da sempre mette in guardia gli utenti sull’utilizzo del sistema di guida autonomo, da adoperare con particolare attenzione trovandosi ancora nella fase beta.

Le autorità hanno affermato che al momento dello schianto “il sistema ausiliario risultava attivato, mentre il sistema di guida autonoma non è stato adottato”.

Su altri giornali

Due anni fa, scrive, non si vedevano Tesla Model 3 nei dintorni di casa sua; oggi, nel raggio di cento metri, ce ne sono parcheggiate almeno cinque. Nei primi tre mesi dell’anno, in California risultano venduti 18.856 esemplari della Model 3, 18.001 della Honda Civic, 17.871 della Toyota Camry. (AutoMotoriNews)

Ancor di più se l’auto in questione è una Tesla Model 3. Pubblicità. TESLA MODEL 3, PROPRIETARIO SI IMPIANTA 4 CHIP SOTTOPELLE PER GESTIRE AUTO E CASA. (Il Sussidiario.net)

Taglio di 5000 euro al prezzo di listino sia per Model S che per la Model X (e relative versioni). Tesla Model S e altri modelli a prezzi scontati, le ultime novità. Tesla Model S figura tra i modelli oggetto di “sconto” da parte di Elon Musk (Greenstyle.it)

Le autorità hanno affermato che al momento dello schianto “il sistema ausiliario risultava attivato, mentre il sistema di guida autonoma non è stato adottato”. Nonostante la dichiarazione non sia facilmente comprensibile, appare chiaro che alcune delle funzionalità di assistenza alla guida fossero inserite durante l’incidente. (DMove.it)

(askanews) - L'Italia ha riaperto i confini ai turisti europei, ma le calli e le piazze di Venezia restano tranquille, almeno per ora. Niente folle di turisti e la maggior parte dei visitatori che si godono una piazza San Marco semivuota sono perlopiù italiani. (Corriere di Arezzo)

Alla guida: primo impatto La Tesla Model X è innovativa fin dal momento in cui ci si accomoda a bordo: nessuna chiave da girare nel quadro e nessun pulsante da premere. Tesla Model X: la tecnica La Tesla Model X è spinta da due motori elettrici a magneti permanenti sincroni (uno che gestisce le ruote anteriori, l’altro quelle posteriori) che permettono una resa in efficienza maggiore del 10% rispetto ai precedenti propulsori asincroni. (Icon Wheels)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.