Bonus auto, tornano gli incentivi per veicoli non inquinanti e infrastrutture ricarica elettrica

Gazzetta del Sud ECONOMIA

Bonus auto, tornano gli incentivi per veicoli non inquinanti e infrastrutture ricarica elettrica.

L’incentivo è riconosciuto nel limite di spesa di euro 40 milioni, a valere sulle risorse del Fondo automotive.

Il primo intervento rivolto alla domanda riguarda la rimodulazione degli incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti.

Contributo per l’acquisto di infrastrutture di potenza standard per la ricarica di veicoli. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri giornali

Ecco dunque l’esigenza di apportare correttivi per cercare di ampliare la platea di possibili beneficiari dei bonus statali 2022 per quelle fasce che ancora dispongono di fondi. In caso di ibride plug-in, invece, l'incentivo è di 2.000 euro senza rottamazione e di 4.000 euro con rottamazione. (AlVolante)

Con successivi provvedimenti ministeriali verranno disciplinate le procedure per l’erogazione delle agevolazioni previste nei due Dpcm Contributo per l’acquisto di infrastrutture di potenza standard per la ricarica di veicoli. (Gazzetta del Sud)

Che cosa succede per le auto a noleggio. Il nuovo decreto introduce anche le società di noleggio auto tra i beneficiari degli incentivi Non è tutto, si potrebbe anche pensare di alzare il prezzo limite per le auto elettriche, fissato a 35.000 euro. (Virgilio Motori)

Nuovi incentivi in arrivo per l’Ecobonus auto. Ecobonus 2022: cosa cambia. Innanzitutto, i nuovi dpcm prevedono l’innalzamento del 50 per cento il limite dei contributi previsti per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi, quando l’acquirente presenta un reddito inferiore a 30 mila euro. (Informazione Ambiente)

Entrando nello specifico, gli Ecoincentivi auto potranno essere aumentati del 50% nel caso in cui il richiedente che ha scelto un’automobile eco-sostenibile (classi di emissione 0-20 e 20-60 g/km) abbia un Isee inferiore a 30.000 Euro: grazie allo stanziamento extra di 40 milioni di Euro, il bonus per le elettriche con rottamazione passerà quindi da 5.000 a 7.500 Euro, mentre per le ibride aumenterà da 4.000 a 6.000 Euro. (Info Motori)

Perché l’Europa disapprova gli incentivi USA? C’è un punto fondamentale che non riesce a convincere l’Europa, nella nuova configurazione di incentivi alle auto elettriche approvati dal Senato degli Stati Uniti. (Periodico Daily)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr