Xenotrapianto: per la prima volta trapiantato in un uomo un cuore di maiale geneticamente modificato

Xenotrapianto: per la prima volta trapiantato in un uomo un cuore di maiale geneticamente modificato
Salutarmente SALUTE

Un maiale geneticamente modificato è stato utilizzato per la prima volta come donatore di organo per un singolare intervento salvavita di trapianto di cuore condotto dall’University of Maryland Medicine (fonte).

I medici gli hanno proposto come unica via d’uscita, vista la sua condizione, quella di tentare un trapianto di cuore di un maiale geneticamente modificato, informandolo su benefici e rischi della procedura. (Salutarmente)

Su altri media

Bennett è ancora attaccato alla macchina che lo teneva in vita prima dell'operazione e la sua prognosi è incerta. ITÀ. USA - Primo trapianto su un uomo del cuore di un maiale geneticamente modificato. (Napoli Magazine)

Un salto nel vuoto, che il paziente ha deciso di fare nella speranza di riprendersi Prima dell'operazione le sue condizioni erano disperate, tanto da convincere i medici che un trapianto di cuore tradizionale avrebbe avuto pochissime chance di successo. (ilGiornale.it)

– Primo trapianto di successo del cuore di un maiale geneticamente modificato su un uomo. La potenziale svolta potrebbe portare un giorno alla fornitura di organi animali da trapiantare nei pazienti. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Primo trapianto con cuore di maiale geneticamente modificato su un 57enne: sta bene

L’intervento è stato eseguito dagli esperti dell’Universita’ del Maryland, che comunicano anche qualche dettaglio sulla storia del paziente 57enne che si è sottoposto al trapianto. MeteoWeb. Ha fatto molto scalpore la notizia del trapianto di un cuore di maiale, geneticamente modificato, ad un uomo. (MeteoWeb)

Durante le settimane precedenti il trapianto, non era cosciente ed era collegato a macchinari che lo tenevano in vita. Il cuore di un maiale geneticamente modificato è stato impiantato in un uomo. (Il Riformista)

Poichè l’organo trapiantato è autologo - cioè composto dalle cellule del paziente - il paziente non dovrebbe assumere farmaci immunosoppressivi potenzialmente dannosi Primo trapianto di successo del cuore di un maiale geneticamente modificato su un uomo. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr