Parlamento Ue: in emiciclo l'aumento dei contagi, la risposta al Covid-19, il rafforzamento dell'Unione sanitaria

Parlamento Ue: in emiciclo l'aumento dei contagi, la risposta al Covid-19, il rafforzamento dell'Unione sanitaria
Servizio Informazione Religiosa ESTERI

I deputati “hanno recentemente ottenuto un migliore sostegno al programma EU4Health nel bilancio Ue 2022, con 51 milioni di euro aggiuntivi per costruire una forte Unione della salute e per rendere i sistemi sanitari nazionali più resistenti”

Mercoledì pomeriggio alle 15 i deputati terranno anche un dibattito separato su “Il ruolo dell’Ue nella lotta contro la pandemia Covid-19: come vaccinare il mondo”. (Servizio Informazione Religiosa)

La notizia riportata su altri media

Lunedì 22 novembre 2021 - 20:28. Covid, Kyriakides: ondata spinta soprattutto dai non vaccinati. "Aiuteremo i paesi più colpiti a combattere la disinformazione". Ma – h, pur avendo fatto i nostri migliori sforzi dall’inizio di questa pandemia, non possiamo imporre il coordinamento in un settore in cui la competenza spetta principalmente agli Stati membri (Agenzia askanews)

Come approcciarsi al mondo dell’app developing per costruire la propria carriera o promuovere la propria azienda. Principalmente la possibilità di fare tutto quello che ci serve per rimanere informati, per socializzare, per divertirci e per fare acquisti senza muoverci di casa. (Sardegna Reporter)

La prima, oramai certificata: i No vax sono completamente, definitivamente, assolutamente No vax. I margini di un ripensamento, di una riflessione, riguardo alla necessità, al dovere della vaccinazione, sono talmente esigui da apparire inesistenti. (Quotidiano.net)

"Pandemia spinta soprattutto dai non vaccinati", lo dice l'Ue

- BRUXELLES, 22 NOV - "Vorrei iniziare inviando un messaggio molto chiaro sul ruolo dei vaccini: la vaccinazione funziona e rimane lo strumento più efficace che abbiamo per proteggere le persone. "Anche con la variante Delta dominante, con la sua maggiore trasmissibilità e gravità - ha aggiunto -, i decessi continuano a essere prevenuti grazie ai vaccini efficaci autorizzati per l'uso nell'Ue" (La Nuova Sardegna)

La Commissione può modificare alcune disposizioni, che possono spianare la strada agli esecutivi per estendere la validità e aggiungere una terza dose secondo necessità. Tuttavia, il premier greco Kyriakos Mitsotakis chiede una terza dose sei mesi dopo l'ultima dose da aggiungere al pass sanitario per mantenerlo valido. (euronews Italiano)

Tutti dobbiamo prendere una posizione ferma contro questo Stella Kyriakides Commissaria Ue Salute. Nella Repubblica Ceca si alza l'asticella della prevenzione: i test non sono più riconosciuti come pass. (euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr