Ancona, marito rifiuta un rapporto sessuale con la moglie ubriaca e scoppia la lite con lancio di oggetti dall

Ancona, marito rifiuta un rapporto sessuale con la moglie ubriaca e scoppia la lite con lancio di oggetti dall
corriereadriatico.it INTERNO

Gli operatori si sono soffermati a colloquiare con la donna per riportare la pace familiare, invitandola a moderare l’uso di sostanze alcoliche

In questa lite tra moglie e marito è stato lui a dire "no grazie, in queste condizioni no" e ad andare via di casa.

Si era rifiutato di avere un rapporto sessuale con lei a causa dello stato di ebbrezza alcolica nel quale si trovava la donna.

A segnalare l'insolita lite animata tra i due coniugi, proseguita poi in strada con il lancio di oggetti dalla finestra, sono stati i vicini. (corriereadriatico.it)

Su altre testate

Giunti sul posto, i poliziotti identificavano un uomo anconetano di 40 anni che si trovava in strada, il quale riferiva di aver avuto poco prima un alterco con la propria moglie. Gli operatori si soffermavano a colloquiare con la donna per riportare la pace familiare, invitandola a moderare l’uso di sostanze alcoliche (il Fatto Nisseno)

La buona ragione per negarsi era l'eccesso di alcol bevuto da lei: «Non mi va, sei troppo ubriaca». Alla fine l'intervento della polizia è servito a sedare gli animi e l'uomo ha preferito non sporgere denuncia contro la coniuge (ilmattino.it)

Lei vuole il rapporto sessuale, lui lo rifiuta perchè la moglie è troppo ubriaca. Sul posto è arrivato anche il 118 per verificare le condizioni di salute della donna, che ha rifiutato le cure (AnconaToday)

La moglie vuole fare l'amore, «No, sei troppo ubriaca»: scoppia la lite tra coniugi

L’uomo aveva rifiutato un rapporto sessuale con la moglie a causa dello stato di ebbrezza della donna. Con un linguaggio reso confuso dall’alcol la donna ha confermato la versione del marito negando però il lancio degli oggetti (QDM Notizie)

Anche perché, all’accesa discussione, sono seguiti dei lanci di oggetti dalla finestra. Intervento delle volanti della polizia in un’abitazione privata, nella notte tra martedì e mercoledì (attorno alle 3), nei pressi di via Scrima, in zona Piano. (il Resto del Carlino)

Il marito, infine, ha anche rifiutato categoricamente di sporgere querela contro la moglie per quanto avvenuto. La donna però, complice lo stato di ebbrezza in cui si trovava, è andata su tutte le furie nel sentirsi rifiutata e ha iniziato a insultarlo per poi lanciargli addosso alcuni oggetti trovati via via sparsi per la casa. (Cronache Ancona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr