Rivolta nell'hotspot di Pozzallo: il centro in fiamme, migranti in fuga

La Sicilia INTERNO

Ingenti i danni causati alla struttura mentre alcuni migranti ospiti della struttura sisarebbero dati alla fuga , dando prova dell’origine del piano attuato.

Una alta colonna di fumo è stata ben visibile dalla strada che costeggia il porto di Pozzallo.

Pubblicità. Sul posto si sono recati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Modica e la Polizia che hanno accertato l’origine delle fiamme: ad appiccare il fuoco ad un cumulo di materassi per protesta all’interno del centro immigrati sono stati proprio alcuni ospiti volevano ribellarsi alla reclusione nell'hotspot. (La Sicilia)

Su altri giornali

Sono state 24 ore particolari per 9 migranti scappati dall’hotpost di Pozzallo dopo l’incendio di domenica. Hanno raccontato di essere arrivati a piedi, ma potrebbero aver sfruttato qualche bus di linea dato che sono stati visti anche alla Villa Comunale. (Siracusa News)

Sono stati gli extracomunitari ad appiccare domenica pomeriggio l’incendio che ha semidistrutto il padiglione centrale dell’hotspot del porto di Pozzallo. Attualmente nella struttura ci sono 78 migranti dopo che nella notte 20 persone sono state spostate nella struttura di accoglienza di Cifali, tra Ragusa e Comiso. (CorrierediRagusa.it)

Nella nota, apparsa sulla pagina Facebook ufficiale della Diocesi, don Paolo afferma: “Il fatto increscioso accaduto ieri a Pozzallo non ci lascia indifferenti, soprattutto in riferimento ai tanti pozzallesi di cui conosciamo il cuore e la sensibilità. (Radio RTM Modica)

Dei 36 migranti fuggiti durante l'incendio, sette sono già stati ripresi . Nella notte 20 migranti sono stati trasferiti in località Cifali e una parte di loro sono stati collocati in apposite tende (MeridioNews - Edizione Sicilia)

“E’ veramente un miracolo che nessuno sia rimasto ferito – aggiunge Mazzetti -, ma non possiamo continuare ad affidarci alla buona sorte Durante i momenti più concitati 35 immigrati ospiti erano riusciti ad allontanarsi, ma in queste ore sono stati quasi tutti rintracciati. (agenzia giornalistica opinione)

Rintracciati quasi tutti gli immigrati Questa mattina i quotidiani locali riferiscono che le forze dell’ordine avrebbero rintracciato quasi tutti i 35 immigrati fuggiti ieri dall’hotspot di Pozzallo. Pozzallo, immigrati appiccano incendio nell’hotspot. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr