La BoE riesce a placare anche il T-Bond e Wall Street, Nasdaq +2,1%

Milano Finanza ECONOMIA

Wall Street festeggia l'intervento della Banca d'Inghilterra (BoE) per stabilizzare i mercati e chiude con il Dow Jones in rialzo dell'1,9, lo S&P500 del 2% e il Nasdaq del 2,1%. L'intervento della BoE è riuscito a placare anche il T-Bond decennale, che in giornata si era spinto oltre il 4%, al 4,017% per poi ripiegare al 3,707%, registrando così il calo giornaliero più forte del rendimento dal 2009. (Milano Finanza)

Su altri giornali

La settimana era iniziata con il crollo della sterlina ai minimi storici contro il dollaro. Quella che si è conclusa venerdì è stata una settimana a dir poco eclatante sui mercati, dove si è registrato un terremoto finanziario dalle ricadute future ancora non perfettamente prevedibili, ma che certamente non saranno positive. (InvestireOggi.it)

All’inizio del suo mandato ha approvato una massiccia riduzione fiscale (con vantaggio prevalente per i redditi più elevati: 5.000 sterline in meno per un reddito di 200.000 sterline), finanziata con un corrispondente aumento del disavanzo pubblico. (Gazzetta di Parma)

Nel giro di meno di un mese, l'esecutivo guidato dai conservatori, da sempre pionieri del liberismo e del capitalismo, ha spaventato talmente i mercati da portare a un crollo mai visto della sterlina, che ha raggiunto i livelli più bassi di sempre. (Today.it)

Londra , 30. Provvedimenti urgenti «per far crescere» l’economia del Regno Unito. (L'Osservatore Romano)

Il Dow Jones è salito di 548,75 punti, o +1,88%, a 29.683.74, mentre lo S&P 500 è rimbalzato dell’1,97% a 3.719,04, dopo aver testato nella sessione di martedì un nuovo minimo dell’anno e della sua fase di mercato orso. (Finanza.com)

Come nota BondVigilantes.com, sono a caccia di liquidità (contanti) per far fronte a queste richieste, in un momento in cui questa è estremamente scarsa. Un aspetto secondario di questa dinamica è che i fondi pensione sono anche un fornitore significativo di Titoli di stato britannici (gilts) per il mercato dei repo (che essi cedono per finanziare gli investimenti con leva finanziaria) . (Scenarieconomici)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr