TIM schizza fino a +15% a Piazza Affari, mercato crede a rilancio KKR

TIM schizza fino a +15% a Piazza Affari, mercato crede a rilancio KKR
Altri dettagli:
Finanzaonline.com ECONOMIA

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione.

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali

(Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altri giornali

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Con il passaggio al golden power invece si passa dalle partecipazioni azionarie munite di prerogative speciali a un potere di intervento dello Stato su specifiche operazioni in settori strategici. È un uso di buon senso del golden power», spiegava il premier ad aprile (Corriere della Sera)

Il governo valuterà e ha deciso di farlo collegialmente con l’organo che il presidente Draghi ha voluto. “Il governo valuterà giustamente l’interesse pubblico che è sotteso a una rete che ha profili anche strategici, quando l’Opa ci sarà e il piano sarò dettagliato”. (CorCom)

KKR verso aumento offerta, balza TIM. Spread a 130 prima della Fed Da Investing.com

La società statunitense è nellesu quanto sarebbe necessario aumentare la proposta per conquistare gli azionisti reticenti, hanno detto alcuni fonti a Bloomberg.Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 0,4771 e successiva a quota 0,498. (Teleborsa)

Si tratterebbe dell'80% in più degli 0,505 euro ad azione che rappresentano il prezzo indicato da Kkr nella sua manifestazione d'interesse a Tim. Nella parte bassa della forchetta, pari a 0,7 euro, Tim verrebbe valutata 15 miliardi di euro, il 40% in più del prezzo che Kkr ha comunicato a Tim di pensare di offrire. (La Stampa)

Infine, tra gli asset considerati di protezione contro l'inflazione, l' scambia sui $1.790 per oncia, circa -90 dollari da una settimana fa, mentre il si riavvicina ai $57 mila (+1,2%) I futures CME stanno prezzando 3 aumenti dei Fed Funds nel 2022, con il primo rialzo di 25 punti base visto già nella riunione del 15 giugno, periodo in cui la Fed dovrebbe terminare il processo di tapering. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr