Matteo Salvini, contro la Lamorgese sulla manifestazione no vax: "Perché in piazza c'erano persone con Daspo e braccialetto elettronico?"

Matteo Salvini, contro la Lamorgese sulla manifestazione no vax: Perché in piazza c'erano persone con Daspo e braccialetto elettronico?
Liberoquotidiano.it INTERNO

O qualcuno che doveva evitare che fossero là non sa fare il suo lavoro oppure aveva comodo che fossero là".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Così il segretario della Lega Matteo Salvini a Ostia attacca ancora il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, dopo il flop sicurezza durante la manifestazione dei no vax.

11 ottobre 2021. "In piazza persone con Daspo e braccialetto elettronico. (Liberoquotidiano.it)

La notizia riportata su altre testate

Berizzi: “Prima i fascisti si nascondevano, oggi per colpa di Salvini e Meloni non è più così” Paolo Berizzi, unico giornalista europeo sotto scorta per minacce ricevute da gruppi neofascisti e neonazisti, è intervenuto nella diretta di Fanpage. (Fanpage.it)

La sinistra organizza la manifestazione nel giorno del silenzio elettorale, prima dei ballottaggi". "A Roma sono stati arrestati violenti di destra, a Milano sono stati arrestati elementi di sinistra, sono tutti criminali e violenti. (Video - La Stampa)

Eppure Salvini ha fatto notare che invece " a Milano sono stati arrestati elementi di sinistra " Un gravissimo fatto che ha provocato la reazione di Maurizio Landini: il segretario generale della Cgil ha lanciato una manifestazione antifascista a Roma per sabato 16 ottobre. (il Giornale)

FdI e Lega come Cgil, le sedi vandalizzate dai teppisti: ma la sinistra non dice una parola

"A Roma sono stati arrestati violenti di destra, a Milano sono stati arrestati elementi di sinistra, sono tutti criminali e violenti "Non esiste nessuna ideologia che giustifichi la violenza e l'aggressione - ha aggiunto - isoliamo i violenti dalle piazze ma teniamole vive e colorate" (MATTEO SALVINI). (Sky Tg24 )

Lo dice Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook, riferendosi alla manifestazione convocata dai sindacati sabato 16 ottobre, dopo l’assalto alla sede della Cgil di Roma di sabato sera. (Il Primato Nazionale)

Malgrado ciò non si sono registrati messaggi di vicinanza da parte del Pd né prese di distanza della sinistra radicale. A Bologna - ultimi giorni di campagna elettorale - il capolista Giulio Venturi è stato preso di mira dai militanti dei collettivi. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr