Afghanistan, Draghi: 'Nel Paese l'emergenza umanitaria è gravissima'

Afghanistan, Draghi: 'Nel Paese l'emergenza umanitaria è gravissima'
Repubblica TV ESTERI

"C'è grande disponibilità ad agire da parte dei paesi del G20, di fatto - ha concluso - questo si è tradotto in un mandato alle Nazioni Unite per coordinare una risposta". . . a cura di Francesco Giovannetti

"C'è una consapevolezza diffusa che l'emergenza umanitaria è gravissima.

È quanto ha detto il premier Mario Draghi, in conferenza stampa al termine del G20 dedicato all'Afghanistan, definendo il vertice "soddisfacente e fruttuoso". (Repubblica TV)

Ne parlano anche altre testate

Si è parlato della necessità di riuscire ad arrivare ad una posizione unificata. (Virgilio Notizie)

Così il presidente del Consiglio al termine del G20 straordinario sull'Afghanistan. (LaPresse) “La prima questione da affrontare è il tema dell’emergenza umanitaria, questo richiederà contatti con i talebani, sono indispensabili perché questa risposta sia efficace. (LaPresse)

"Su risposta alla crisi umanitaria non devono esserci diversità". "Ho invitato tutti a cercare di lavorare quanto più possibile insieme, soprattutto sulla risposta alla crisi umanitaria. È stato uno dei vari impegni a finanziare la risposta umanitaria. (Fanpage.it)

Nessuno vuole affrontare il nodo politico di Kabul | il manifesto

"Ne è valsa sicuramente la pena di organizzare questo G20, che considero "un successo", perché è la prima risposta multilaterale alla crisi in Afghanistan. Ed è proprio su questo tasto, i diritti umanitari, su cui punta il vertice (TG La7)

Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. (Il Fatto Quotidiano)

Così ha dichiarato nella conferenza stampa a conclusione dell’incontro virtuale che ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle 20 Il G20 straordinario si potrebbe sintetizzare così. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr