“Così abbiamo scoperto a Monserrato una variante sconosciuta: dopo il vaccino si può rimanere comunque infettati”

“Così abbiamo scoperto a Monserrato una variante sconosciuta: dopo il vaccino si può rimanere comunque infettati”
Casteddu Online INTERNO

Si può essere contagiati anche dopo il vaccino?

Abbiamo individuato questa variante che ha delle mutazioni caratteristiche: si chiama A.27, una variante vista già in Slovenia, Francia, Svizzera, Regno Unito.

Per quanto riguarda le evoluzioni che le varianti possono in genere prendere, dipende dalle mutazioni che si combinano all’interno della stessa variante.

Possono indurre effetti più o meno importanti, altre mutazioni possono indurre una resistenza al vaccino. (Casteddu Online)

Ne parlano anche altri giornali

Le persone che si registrano sulla piattaforma saranno poi contattate con un sms che riporterà l'indicazione di luogo e ora della vaccinazione. Fioccano le proteste in Sardegna nel primo giorno di adesione ai vaccini anti Covid per gli over 70 sulla la piattaforma dedicata vaccinocovid. (La Nuova Sardegna)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Secondo: una piccola parte del personale non si è ancora vaccinata, vuoi per renitenza vuoi per condizioni fisiche che sconsigliano l’iniezione. (ilgazzettino.it)

Gli scienziati spiegano che sia molto complicato il contagio all’aria aperta, perché la carica virale si disperde. Covid e contagio all’aria aperta. (Ok Salute e Benessere)

Covid, positivo il sindaco Marco Della Pietra: «Virus subdolo»

«Il virus resiste molto poco nell'ambiente: una volta che si attacca e si ristacca da un materiale è difficile che sia contagioso», aggiunge. Ci sono stati studi che addirittura hanno dimostrato che, a determinate temperature e a condizioni climatiche stabili, senza alcun intervento esterno, il virus può addirittura sopravvivere 28 giorni. (Il Messaggero)

Di questi, 38 si trovano al "San Giovanni di Dio", 5 al "Fratelli Parlapiano" di Ribera e 12 al "Giovanni Paolo II" di Sciacca. I ricoverati in degenza ordinaria/subintensiva sono - stando al bollettino dell'Asp - 55. (AgrigentoNotizie)

Della Pietra non è il primo sindaco della Marca a risultare positivo al Covid: prima di lui l'ex sindaco di Conegliano, Fabio Chies, il sindaco di Vedelago, Cristina Andretta, e il sindaco di Sernaglia della Battaglia, Mirco Villanova Marco Della Pietra, sindaco di Spresiano ha annunciato con queste parole su Facebook la sua positività al Coronavirus. (TrevisoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr