ISTAT - La spesa media delle famiglie molisane è di 1.882 euro al mese, al di sotto della media nazionale

ISTAT - La spesa media delle famiglie molisane è di 1.882 euro al mese, al di sotto della media nazionale
Molise Network ECONOMIA

– Nel 2020 la stima della spesa media mensile delle famiglie molisane è di 1.882 euro, molto al di sotto della media nazionale che è di 2.328 euro.

Secondo stime preliminari, la spesa media mensile nel primo trimestre del 2021 diminuisce del 3,4% rispetto allo stesso trimestre del 2020, per gli effetti persistenti della crisi sanitaria

Le spese che incidono di più sui bilanci delle famiglie molisane riguardano: l’abitazione (671 euro); gli affitti (455euro); per i prodotti alimentari e le bevande analcoliche (439 euro); tabacchi (34 euro); per abbigliamento e calzature (121 euro) al mese; per la sanità (89 euro); per i trasporti (172 euro); per le comunicazioni (54 euro); per spettacoli e cultura (61 euro); per l’istruzione (12 euro). (Molise Network)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Secondo l'Istituto, il rischio di decesso per Covid si riduce del 95% a partire dalla settima settimana dopo la somministrazione della prima dose di vaccino. Rispetto al 2020, poi, si è registrato un ulteriore calo in termini percentuali dei contagi registrati nella popolazione molto anziana (80 anni e più) e un abbassamento dell'età dei casi segnalati (Quotidiano.net)

Invariata la spesa per alimentari e abitazioni. Il crollo della spesa delle famiglie varia in base ai settori, soprattutto sul fronte delle spese non comprimibili. Nel primo trimestre spesa famigliq a -3,4%. (Il Sole 24 ORE)

Rispetto al 2020 si è registrato un ulteriore calo in termini percentuali dei contagi registrati nella popolazione molto anziana (80 anni e più) e un abbassamento dell'età dei casi segnalati. L'impatto dei vaccini sulla mortalità in Italia. (Fanpage)

Coronavirus, Istat-Iss: "Si riduce del 95% il rischio di morte a 7 settimane da prima dose vaccino"

Avrai sentito nominare spesso l’indice Istat e, forse, ti sarai chiesto che cos’è e come funziona esattamente questo elemento che condiziona le nostre vite da consumatori, in modo invisibile ai nostri occhi ma fin troppo evidente a quelli dei nostri portafogli. (La Legge per Tutti)

È quanto ha messo in evidenza l’Istat nel sesto Rapporto prodotto congiuntamente all'Istituto superiore di sanità (Iss) sull’impatto dell’epidemia Covid-19 sulla mortalità totale della popolazione residente nel 2020 e nel periodo gennaio-aprile 2021. (Il Sole 24 ORE)

Nel mese di dicembre e nei primi mesi del 2021 l'eccesso di mortalità in Italia è stato al di sotto della media europea per poi risalire leggermente nel mese di marzo 2021 Nell'anno della pandemia sono stati registrati complessivamente 746.146 decessi, 100.526 in più rispetto alla media 2015-2019 (15,6% di eccesso). (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr