NBA Finals: Suns e Bucks tornano a Phoenix per una fondamentale gara 5

NBA Finals: Suns e Bucks tornano a Phoenix per una fondamentale gara 5
Sportando SPORT

Si dice che una serie playoff inizi sul serio solo quando una squadra riesce a violare il campo dell’avversaria.

In 4 partite tra Milwaukee Bucks e Phoenix Suns non è ancora successo, ed infatti la situazione è in perfetta parità.

Tanti i duelli individuali da seguire, primo tra tutti quello tra l’instancabile Jrue Holiday e Chris Paul, con l’ex UCLA letteralmente sempre alle costole del regista di Phoenix. (Sportando)

Se ne è parlato anche su altre testate

I Suns hanno però avuto il merito di non mollare mai e, aggrappandosi ai canestri e all’esperienza di Paul e a Miles Bridges, si sono rimessi in carreggiata riportandosi addirittura a -1 a 1’ dalla fine (119-120). (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Per siglare questo terzo successo consecutivo, i Bucks hanno dovuto contenere un ultimo furioso assalto dei Suns, che hanno addirittura avuto il match point a 29 secondi dalla fine dei tempi regolamentari, con un punto di distacco (119-120). (Napoli Magazine)

Tre cambi di vantaggio nei possessi successivi, fino poi al massimo vantaggio Bucks sul 64-59 grazie al canestro di Giannis su lob di Middleton. Nella notte italiana tra martedì e mercoledì i Bucks avranno il primo match point per il titolo NBA che manca da cinquant’anni (NbaReligion)

Finals NBA: Milwaukee Bucks a un passo dal titolo

Anche alcune azioni di gara-5 - una partita comunque da lui conclusa con 21 punti e un ottimo 9/15 al tiro - hanno evidenziato diverse difficoltà nel controllo del pallone che hanno lasciato perplesso chi Paul lo conosce bene, e sa come comandi lo Spalding a suo totale piacimento. (Sky Sport)

I Bucks si apprestano a giocare in casa gara 6 e possono chiudere la serie con il quarto successo consecutivo, dopo aver perso le prime 2 partite della finale. Phoniex si ritrova spalle al muro nonostante i 40 punti di Booker, i 21 di Chris Paul e i 20 di DeAndre Ayton. (siciliareport.it)

La formazione di coach Budenholzer, infatti, dopo una rimonta incredibile è ora la grandissima favorita per il titolo: gli esperti di Sisal Matchpoint vedono il trionfo per i biancoverdi a 1,25 contro il 4,00 dei Phoenix Suns. (http://www.pressgiochi.it/)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr