GP Italia, Sprint Qualifying: vince Bottas ma sorride Verstappen con la pole

GP Italia, Sprint Qualifying: vince Bottas ma sorride Verstappen con la pole
Autosprint.it SPORT

Ferrari che chiude al 6° posto con Leclerc ed al 7° con Sainz.

Gasly goes off at the Curva Grande.

Nessun sorpasso nei primi metri eccetto quello di Alonso a Vettel per l'11° posto a Lesmo 1.

Un sorriso per Valtteri Bottas, che si aggiudica la Sprint Qualifying e relativi 3 punti.

Più indietro duello tra Stroll e Perez vinto dal messicano, mentre Hamilton non riesce a superare le velocissime McLaren sul dritto, piantandosi alle spalle di Norris

(Autosprint.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

LEGGI ANCHE > > > Max Verstappen allo scoperto: la richiesta particolare ai tifosi. Arrabbiatura di Max Verstappen durante le Qualifiche del Gp di Monza: il team radio dell’olandese non lascia dubbi. Un weekend iniziato con tante difficoltà per la Red Bull ma alla fine Max Verstappen è riuscito a trovare la zampata. (AutoMotoriNews)

Lewis HAMILTON (Mercedes). Ogni punto conta. Hamilton si è Verstappen che ha pagato più di 4 decimi sulla Mercedes e che si vede complicare il week end. (Eurosport IT)

Come hanno informato Verstappen dai box, l’anteriore sinistra è la più difficile da mandare in temperatura e anche dopo due giri rimane ancora fresca. Le squadre hanno potuto comprendere il processo di attivazione degli pneumatici che deve essere messo in atto nei primi due giri. (FUNOANALISITECNICA)

Norris: “Non avrei potuto fare meglio di così”

E' difficile ambire a qualcosa di più delle nostre posizioni, ma con una partenza perfetta possiamo mettere pressione alle McLaren". Charles Leclerc scatterà dalla quinta posizione nel GP d'Italia, dopo aver guidato nonostante un problema fisico: "Non sono al meglio, ma sono contento del lavoro fatto. (Sky Sport)

“La gara sprint di domani sarà emozionante e poi, naturalmente, vedremo cosa succederà domenica. Un grande aiuto per il talento orange è arrivato però dal suo compagno di squadra, Sergio Perez. (FormulaPassion.it)

Lì dovremo fare 30/40 giri con la stessa mescola, gestendo la gomma senza limitarmi ad attaccare come ho fatto oggi. Se sei all’interno come ero io puoi anche frenare cinque metri dopo, ma poi così vai addosso agli altri. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr