Europa travolta, «Covid prima causa di morte». Dramma a Est

Europa travolta, «Covid prima causa di morte». Dramma a Est
Corriere della Sera INTERNO

In Repubblica Ceca, che la settimana scorsa riportava 22 mila nuovi casi al giorno, il 70% è tra i non vaccinati.

Nei Paesi Bassi ci sono 20 mila contagi al giorno.

In Europa, per l’Oms, il Covid è la prima causa di morte

Messa persino peggio è la Bulgaria: i decessi per Covid restano 20 volte quelli dell’Italia, 8 volte quelli della Germania.

La proiezione (che comunque comprende anche Russia e altri Paesi extra-Ue dell’area) è cupa; ma la distribuzione dei nuovi morti — e dei nuovi contagi — non è per ora uniforme. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

«Il 45-47% della popolazione europea non è vaccinata. Nella sola Regione Europea «l’aumento dei nuovi casi settimanali è dell’11% mentre le altre Regioni hanno riportato una diminuzione o un’incidenza simile alla settimana precedente» (La Stampa)

Restano aperti le farmacie, i supermercati, le edicole e le tabaccherie. Restano aperti solo il commercio di beni essenziali, le scuole e le università. (la VOCE del TRENTINO)

Un dato su tutti mostra che in Europa, meno di un cittadino su due indossa regolarmente la mascherina. Questo è quanto emerge da uno studio dell'Oms, l'organizzazione mondiale della sanità, che ha provato come ancora in molti casi vengano meno le misure preventive di base per il contenimento del contagio. (Il Giorno)

“È ora di parlare di vaccinazione obbligatoria”

La maggior parte delle persone in terapia intensiva non sono vaccinate", ha detto. Lo ha detto a Sky news il direttore esecutivo dell'Oms, Rob Butler, sottolineando che la percentuale al momento è solo del 48%. (La Repubblica)

A dirlo a Sky News è il direttore esecutivo del dipartimento europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità, Rob Butler, citando uno studio pubblicato la settimana scorsa sul British Medical Journal. (Open)

Se in Europa il 95% della popolazione indossasse la mascherina si salverebbero 160’000 vite – ha quindi concluso Butler – mentre al momento la percentuale è solo del 48% Rispondendo a una domanda diretta di Skynews, Butler ha detto che ci sono molti esempi nella storia dove la vaccinazione mandatoria è finita per andare a discapito della fiducia e l’inclusione sociale. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr