“Con Omicron i No vax potrebbero contagiarsi tutti in 5 mesi”: lo studio del Cnr

“Con Omicron i No vax potrebbero contagiarsi tutti in 5 mesi”: lo studio del Cnr
Yahoo Notizie SALUTE

05 January 2022, Lower Saxony, Hanover: A biological-technical assistant prepares PCR tests for the Corona virus from patients in the PCR laboratory of the Lower Saxony State Health Office (NLGA) for analysis.

Sono i risultati di uno studio condotto dal Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche, il principale ente pubblico di ricerca italiano), elaborato per il quotidiano La Stampa.

Non resta che attendere, dunque, per capire in che misura e fino a quando la curva dei contagi continuerà a salire

Mentre il rischio è quattro volte minore per chi ha fatto il booster”. (Yahoo Notizie)

Se ne è parlato anche su altri media

Dal 19 novembre al 19 dicembre sono finiti intubati 180 No Vax ogni milione di persone a fronte di sei tra i vaccinati con seconda dose o con booster. Il governo ha nell’ultimo decreto reso obbligatoria la vaccinazione per gli over 50: circa 2,2 milioni di persone in quella fascia di età. (Il Riformista)

Per il Consigliere alla Casa Bianca, Fauci, incaricato di gestire l'emergenza Covid, negli Stati Uniti, la variante contagerà quasi tutti, vista la trasmissibilità. L'obbligo di vaccinazione per gli over 50, entrato in vigore il 10 gennaio, ha già convinto oltre 40mila No vax di quella fascia di età (dedalomultimedia.it)

E questo significa che se con la variante Omicron oramai dominante al 90% continueremo a viaggiare al ritmo di circa 200 mila contagi al giorno, come – festivi a parte – è stato negli ultimi tempi, da qui a cinque mesi tutti i 5 milioni e 388 mila non vaccinati rischiano di infettarsi (La Stampa)

Omicron, terapie intensive salgono al 18%: tasso sale in 11 regioni. Ieri record di vaccini: 686mila dosi

Record di vaccini in Italia: ieri 686mila dosi InBlu2000 News. Condividi:. 12 gennaio 2022. La diffusione della variante Omicron fa impennare i contagi e spinge molte regioni verso la fascia con le maggiori restrizioni. (InBlu Radio)

Nel caso in cui dovessero essere aperti ulteriori posti letto nelle terapie intensive, questo esigerebbe una drastica riduzione dell' attività chirurgica Ma cresce anche in Calabria (20%), Campania (12%), Lombardia (17%), Piemonte (24%), Puglia (10%), Sardegna (14%), Toscana (21%). (ilmessaggero.it)

IL FOCUS Covid a Roma, ospedali in emergenza: tornano le tende da campo. micron, ecco perché il 15,5 per cento dei No vax è. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr