Quarantena 5 giorni al rientro dall’estero: prolungata al 30 aprile l’ordinanza

Quarantena 5 giorni al rientro dall’estero: prolungata al 30 aprile l’ordinanza
Qualitytravel.it ESTERI

La novità dell’ordinanza è che si amplia il numero di Paesi in cui è possibile viaggiare anche per turismo: dal 7 aprile si potrà viaggiare anche in Austria, Israele e il Regno Unito, inclusa l’Irlanda del Nord.

La norma non vale per i così detti voli covid-tested e per le altre situazioni di deroga, elencate sul sito del ministero della Salute

L’ordinanza con cui la scorsa settimana il ministro della Salute Roberto Speranza ha imposto doppio tampone e quarantena di 5 giorni per chi si recava all’estero durante le festività pasquali è stata prorogata fino al 30 aprile e la nuova ordinanza é ora pubblicata in Gazzetta Ufficiale. (Qualitytravel.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Queste disposizioni prevedono però anche specifiche deroghe, come ad esempio per chi effettua ingressi mediante voli Covid-tested. Sono 296 i decessi e aumenta il saldo dei ricoveri sia nei reparti ordinari (+353) che in terapia intensiva (+34). (Leggo.it)

(LaPresse) – L’Italia è il Paese dell’Ue con le carceri più sovraffollate: è quanto emerge dal rapporto ‘Space’ del Consiglio d’Europa, secondo cui al 31 gennaio 2020 l’occupazione era di 120,3 detenuti ogni 100 posti. (LaPresse)

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha prorogato l’ordinanza che prevede la quarantena obbligatoria di 5 giorni per chi rientra dall’estero. Sarà valida fino al 30 aprile. Per chi rientra in Italia dai paesi dell’Ue e dal 7 aprile anche dall’Austria, Israele, il Regno Unito e l’Irlanda del Nord sarà obbligatorio il tampone molecolare; dovrà essere effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso nel Paese con risultato negativo; poi successivamente sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario per cinque giorni. (Mondopalermo.it)

Prolungata fino al 30 aprile la quarantena obbligatoria di 5 giorni per chi rientra dall'estero

I Paesi dell’Elenco C in cui vigono le nuove regole per viaggiare. Nella nuova ordinanza sono state inserite nell’Elenco C quattro nuovi Paesi, per cui dunque è possibile viaggiare senza motivazioni specifiche: si tratta di Austria, Israele, Regno Unito e Irlanda del Nord. (QuiFinanza)

Con un’ordinanza del 2 aprile scorso il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha prorogato fino al 30 aprile le limitazioni disposte dall’ordinanza 30 marzo per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Stati e territori dell’Unione Europea. (ondanews)

Prolungata fino al 30 aprile la quarantena obbligatoria di 5 giorni per chi rientra dall'estero. Covid - Le misure riguarderanno tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei 14 giorni antecedenti all'ingresso in Italia in uno o più stati dell'Unione europea (Tuscia Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr