Bando la Lombardia è dei giovani

Bando la Lombardia è dei giovani
Valtellina News INTERNO

Con questo bando - ha proseguito il governatore - andiamo in questa direzione, per fare della Lombardia la prima regione d'Italia dove i giovani possano essere veramente protagonisti"

Con questa iniziativa Regione Lombardia punta a sostenere nuovi progetti dedicati ai giovani, da realizzarsi all'interno del territorio regionale.

La dotazione complessiva del bando ammonta a 1,37 milioni di euro. È stato presentato oggi, giovedì 10 Giugno, dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e dall'assessore allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini il bando 'La Lombardia è dei Giovani 2021'. (Valtellina News)

Ne parlano anche altri giornali

È stato presentato i dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e dall’assessore allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini il bando ‘La Lombardia è dei Giovani 2021’. (MilanoPost)

Ancora vietate, invece, le feste private e quelle in discoteca, mentre restano gli obblighi "sanitari": anche in zona bianca bisognerà continuare a indossare la mascherina e a rispettare il distanziamento sociale. (MonzaToday)

Da lunedì prossimo 29 milioni di italiani dovrebbero essere in zona bianca. Queste si aggiungerebbero così a quelle già in questa fascia: Abruzzo, Liguria, Umbria, Veneto, Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna (Ticinonews.ch)

Covid, Moratti: la Lombardia può già considerarsi in zona bianca - Como e Lago di Como

Lo comunica il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Oggi in Lombardia abbiamo superato la quota di 7 milioni di somministrazioni e il 73,8% (pari a 6.650.000) dei 9.013.000 di lombardi ‘vaccinabili’ ha già ricevuto o prenotato la prima dose”. (gardapost)

- Anche in zona bianca non sarà possibile andare a ballare in discoteca. Il limite potrà essere ignorato se si tratta di persone tutte conviventi tra loro (le famiglie ad esempio). (VareseNoi.it)

Moratti: Lombardia zona bianca, ritorno alla normalità. “Il ritorno però alla completa normalità di tutte le attività – sottolinea l’assessore al Welfare di Regione Lombardia – senza restrizioni, fatta eccezione per le discoteche, e il venir meno del coprifuoco serale non significa un ‘liberi tutti’”. (ComoCity)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr