Final Fantasy XVI sarà più orientato all'azione, a detta del producer Naoki Yoshida

Gamereactor Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Gematsu ha trascritto quanto dichiarato e, a quanto si apprende, Yoshida ha detto che anche Final Fantasy XVI sarà orientato all'action:. "Vogliamo davvero che i giocatori apprezzino la storia, quindi stiamo preparando una modalità per i giocatori che vogliono concentrarsi sulla storia.

Dato che abbiamo azioni di supporto piuttosto sostanziali, prepareremo qualcosa di facile utilizzo e fluido da giocare. (Gamereactor Italia)

La notizia riportata su altri media

è piuttosto orientato all’azione. È un FINAL FANTASY che conterà di una trama e una componente action. (Akiba Gamers)

Fino ad allora, Yoshida, uno degli esponenti più amati nello sviluppatore nipponico, sarà impegnato a seguire la prossima espansione di Final Fantasy XIV, appena annunciata In un podcast cui è stato invitato per discutere dei recenti sviluppi di Final Fantasy XIV, il producer Naoki Yoshida ha parlato brevemente anche del suo prossimo progetto, Final Fantasy XVI. (Spaziogames.it)

Final Fantasy XVI uscirà in esclusiva su PlayStation 5, ma resta ancora sconosciuta la finestra di lancio Seguendo la scia del suo predecessore, Final Fantasy XVI sceglie di intraprendere la strada dell’action anziché rivisitare la classica componente RPG – come invece è stato fatto per Final Fantasy VII Remake. (PlayStationBit)

Final Fantasy XVI sarà un gioco fortemente "orientato all'azione"

Dopo l'annuncio, non sono state moltissime le notizie su Final Fantasy XVI, l'attesissimo nuovo capitolo della saga in sviluppo. Square Enix sta tenendo la bocca cucita, non pubblicando giustamente nessuna nuova informazione su Final Fantasy XVI per far lavorare con tranquillità i suoi sviluppatori. (IGN Italia)

Final Fantasy XVI è piuttosto action-oriented. E' un Final Fantasy che punta molto sulla storia e sull'azione. (GamerClick.it)

Ancora non sappiamo ovviamente in quale modo Square Enix intenderà realizzare ciò, possiamo pensare a livelli di difficoltà più semplici o ad una scalabilità maggiore della stessa. Durante un’intervista il producer del titolo ha confermato che il prossimo capitolo della saga più celebre di Square Enix dovrebbe seguire le orme soprattutto del suo predecessore, ovvero Final Fantasy XV. (questnews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr