"Salveremo il Natale". Draghi media, dà scacco a Salvini e convince la Lega

Salveremo il Natale. Draghi media, dà scacco a Salvini e convince la Lega
il Giornale INTERNO

Ma - giurano a Palazzo Chigi - nessuno sposava sinceramente la linea di Salvini.

Tanto che per diverse ore ha rimbalzato tra i big del Carroccio e Palazzo Chigi la possibilità che la Lega disertasse il Consiglio dei ministri, un'eventualità politicamente piuttosto rilevante.

E pure nel collegamento da remoto tra Chigi e le Regioni, i governatori leghisti si sono fatti portatori dei dubbi di Salvini. (il Giornale)

La notizia riportata su altri media

Umanità, compattezza, nessuna differenza di vedute nel consiglio dei ministri che ha introdotto la stretta sul Green Pass rafforzato: politicamente, è questo l’aspetto che Draghi sottolinea con legittima soddisfazione, dopo il lungo periodo in cui una parte della sua larga maggioranza (Salvini) e quasi tutta l’opposizione (Meloni) hanno flirtato con i No Vax. (La Stampa)

La validità del Green Pass viene ridotta da 12 a 9 mesi e l’obbligo viene esteso ad alberghi, ferrovie regionali e interregionali, trasporto pubblico locale. Gli ambiti toccati sono quattro:. obbligo vaccinale e terza dose;. (Diocesi di MIlano)

Le nuove misure e il monito alla Lega. Il capo del governo ha spiegato gli “importanti provvedimenti” presi per controllare la pandemia e “dare certezze alla stagione turistica”. Non deve avere cedimenti o posizioni diverse… La mancanza di compattezza viene utilizzata come scusa per evadere l’obbligo”. (ZON.it)

Natale in casa Draghi

La validità del Green Pass viene ridotta da 12 a 9 mesi e l’obbligo viene esteso ad alberghi, ferrovie regionali e interregionali, trasporto pubblico locale. Gli ambiti toccati sono quattro: obbligo vaccinale e terza dose; estensione dell’obbligo vaccinale a nuove categorie; istituzione del Green pass rafforzato; rafforzamento dei controlli e delle campagne promozionali sulla vaccinazione. (Servizio Informazione Religiosa)

Maledizione-Covid, la profezia di Bertolaso: ecco che cosa ci aspetta. La politica, in particolare, si starebbe interrogando su cosa succederà dopo il 15 gennaio, quando scadrà il decreto sul super green pass. (LiberoQuotidiano.it)

Super Green Pass e Natale normale secondo Draghi visti dai giornali. Dal “Natale in casa Cupiello” dell’indimenticabile Eduardo De Filippo al “Natale normale” appena promesso, anzi auguratoci, da Mario Draghi dopo avere fatto varare dal Consiglio dei Ministri “all’unanimità” – come ha tenuto giustamente a sottolineare con un mezzo sorriso di sarcastica soddisfazione – le misure che renderanno un po’ più difficile la vita, e la loro pretesa di rovinarci le feste, ai cosiddetti no-vax. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr