Ventennale G8, il pm Zucca: “Non ‘mele marce’ ma un problema strutturale con cui la polizia ancora non ha ancora fatto i conti”

Ventennale G8, il pm Zucca: “Non ‘mele marce’ ma un problema strutturale con cui la polizia ancora non ha ancora fatto i conti”
Per saperne di più:
Genova24.it INTERNO

Il pm genovese non ha mai smesso di studiare l’operare della polizia (delle forze di polizia in generale) in Italia e all’estero.

E’ quello che il sostituto procuratore generale Enrico Zucca chiede ai vertici della polizia di Stato “per dimostrare davvero di aver voltato pagina” a vent’anni dal G8 di Genova.

“La tesi della polizia buona ingannata e delle mele marce ha bloccato e in qualche modo isolato l’accertamento dei fatti da parte della magistratura. (Genova24.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Primocanale ricorda quell'evento con una docuserie che a vent'anni di distanza dal luglio 2001 ripercorre quei drammatici giorni. I media vent'anni fa hanno raccontato, testimoniato quanto accadeva a Genova nel corso del G8 del 2001. (Primocanale)

A vent'anni dal G8 di Genova alcuni dei protagonisti di quel movimento e delle tante esperienze di lotta e di partecipazione che scaturirono, si incontreranno il 19 luglio a Catania, "per ricordare ma anche per ribadire - dicono gli organizzatori dell'incontro - che un altro mondo non solo è possibile ma necessario. (CataniaToday)

Screenshot dell'autore. Seguendo la Time Machine su Telegram si ricevono in tempo reale gli aggiornamenti dal newswire di Indymedia Italia come se i fatti avvenissero nel 2021. Il ritorno online di Indymedia Italia ci costringe ad ampliare lo sguardo, e sarebbe riduttivo considerarlo solo come un semplice proto-social network. (VICE Italia)

Vent'anni dal G8 di Genova, giornalisti in piazza per rivendicare il ruolo dell'informazione

Il primo a raccontare in forma di romanzo il G8 di Genova, le vite che vi s’incrociarono e i fatti drammatici che vi si svolsero, è stato Stefano Tassinari, militante e scrittore mancato troppo presto ma che ci lascia libri preziosi e irreconciliati. (Il Manifesto)

Venerdì (16 luglio) alle 21 alla libreria Lungomare, si terrà l’incontro Genova 2001/2021 – dalla parte della ragione. Interverranno i presidenti e rappresentanti delle associazioni organizzatrici, assieme a ospiti d’eccezione, protagonisti diretti di quei giorni, come l’avvocato Ezio Menzione, legale del Genova Social Forum e il giornalista Checchino Antonini (LuccaInDiretta)

Sul comunicato si legge che "A partire dalle ore 18, avvieremo un confronto che, partendo dalla memoria dei drammatici giorni del luglio 2001 ricostruita attraverso i documenti e le testimonianze dei fotoreporter e dei cronisti, farà il punto sullo stato di salute del settore dell’editoria, sulle condizioni del lavoro precario, sugli ostacoli che si frappongono a chi voglia di fare giornalismo d’inchiesta, sulla vertenza con il governo perché un’informazione libera, plurale e al servizio dei cittadini possa disporre di un quadro legislativo e delle risorse che le consentano di sostenere le nuove sfide. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr