Green pass: ecco come scaricare la certificazione verde Covid-19 sul cellulare o da stampare - ISTRUZIONI

Gazzetta del Sud INTERNO

E' semplice ottenere la Certificazione verde COVID-19 sul cellulare o da stampare.

La Certificazione verde COVID-19 sarà messa a disposizione in formato scaricabile e stampabile (PDF). Vai al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale: apre una nuova finestra. Tramite App. Immuni. Puoi acquisire la Certificazione verde COVID-19 utilizzando l’App Immuni attraverso l’apposita sezione “EU digital COVID certificate” visibile nella schermata iniziale della APP. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. (Gazzetta del Sud)

Super green pass, da quando scatta e come ottenere la Certificazione verde. A decorrere dal 6 dicembre 2021, inoltre, il Green Pass si sdoppia: viene introdotto il Green Pass rafforzato (super green pass), rilasciato solo alle persone vaccinate o guarite, e il Green Pass “base”, rilasciato a chi si sottopone a un tampone molecolare (valido per 72 ore) o antigenico (valido per 48 ore). (Gazzetta del Sud)

Potrebbe interessarti anche Supermercati, farmacie e tabaccai: dove potranno entrare i no-vax dal 1° febbraio senza Green Pass No Vax Green Pass, I trucchi. I no vax stanno diventando non solo pericolosi, ma anche truffatori. (Investire Oggi)

Non cambia invece il modo in cui si ottiene il super green pass: per avere il certificato è necessario essersi vaccinati oppure essere guariti dal coronavirus. I problemi del green pass dopo la guarigione. (Today.it)

Controllare documenti d'identità a chi si sottopone a tamponi rapidi. In farmacia bisogna sempre controllare l'identità di chi si sottopone a tampone rapido e verificare la relativa corrispondenza dei dati. (Farmacista33)

Il green pass da vaccinati. La certificazione verde, fino al 6 gennaio, veniva riattivata dopo la negativizzazione con l’inserimento, nella piattaforma del Ministero della Salute, del certificato di guarigione fatto dal medico di base. (Il Capoluogo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr