L'addio di tre grandi ex Varese a Mauro Bellugi: «Amava la buona cucina, stare in compagnia e seguire i giovani calciatori»

L'addio di tre grandi ex Varese a Mauro Bellugi: «Amava la buona cucina, stare in compagnia e seguire i giovani calciatori»
VareseNoi.it SPORT

Mauro amava la buona cucina e la compagnia».

All'indomani della scomparsa, a ricordare Bellugi ci sono anche le testimonianze di Silvio Papini, Giorgio Valmassoi e Gianpiero Marini, grandi ex Varese che hanno conosciuto ed apprezzato l'uomo e il campione Bellugi.

Anche Valmassoi, ex terzino di Varese e Bologna, ricorda il Bellugi calciatore: «Era il nostro fratello maggiore: in allenamento ci consigliava, ci dava motivazione. (VareseNoi.it)

La notizia riportata su altre testate

Sapeva che avrebbero dovuto operarlo nuovamente per un’infezione. Boninsegna ricorda Bellugi: "Se n'è andato un amico, martedì l'ho sentito un po' rassegnato". vedi letture. Roberto Boninsegna, intervistato dall'edizione odierna de Il Giornale ha voluto ricordare Mauro Bellugi: "Lui aveva gran forza di carattere. (TUTTO mercato WEB)

Prima del fischio d'inizio di Milan-Inter San Siro ha omaggiato Mauro Bellugi, scomparso nella giornata di sabato. I suoi capelli lunghi, la maglia nerazzurra con la stella, il suo sguardo inconfondibile. (Inter Sito Ufficiale)

Si era saputo da qualche ora che Mauro Bellugi aveva subìto l'amputazione di entrambe le gambe, lo aveva comunicato sui social un suo amico che è anche un bravissimo giornalista, Luca Serafini. E Mauro quel giro lo voleva con ogni fibra di sé. (La Repubblica)

Il calcio italiano piange la scomparsa di Mauro Bellugi

Conto pari tra Sassuolo e Bologna nel derby dell'Emilia che ha concluso il sabato di Serie A per la 4^ di ritorno. Le buone prestazioni di Gleison Bremer tanto più visto che sono condite da gol, quello al Cagliari è stato il. (Torino Granata)

Sino a quando sfuggiì a Bellugi, impeccabile per tutta la gara, che lo atterrò a un quarto d’ora dalla fine. Eppure in quella stagione, ‘79/80, Mauro Bellugi lasciò il segno. (Il Mattino)

Gli erano state amputate entrambe le gambe. Mauro Bellugi, ex calciatore di Inter, Napoli, Bologna e Pistoiese, è morto a 71 anni. L’ex giocatore della nazionale, al quale erano state amputate le gambe nel dicembre scorso, è deceduto stamattina in un ospedale di Milano (Calcio Hellas)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr