AstraZeneca, vaccino e trombosi: per l'ematologo i benefici superano i rischi

AstraZeneca, vaccino e trombosi: per l'ematologo i benefici superano i rischi
Corriere della Sera INTERNO

C’è un legame tra queste trombosi rare e il vaccino?

Le trombosi rare post vaccino hanno colpito più donne che uomini?

Le trombosi venose cerebrali post vaccino sono state osservate anche in persone sopra i 60 anni, non capisco la ragione per cui bisognerebbe prevedere un limite».

Le trombosi venose cerebrali sono invece un fenomeno molto più raro, un caso ogni 1-2 milioni di abitanti.

In Gran Bretagna ci sono stati 30 casi su 18 milioni di vaccinati con AstraZeneca: l’ incidenza delle trombosi rare non è aumentata». (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Roma, 7 apr. (LaPresse)

7 Aprile 2021. di Francesco Malfetano. (Lettura 3 minuti). Per il momento è importante ribadire che i benefici» di AstraZeneca «continuano a superare i rischi». (ilmessaggero.it)

Ad aprire la riunione la ministra degli Affari regionali, Mariastella Gelmini, che ha poi dato la parola al coordinatore del Cts, Franco Locatelli (LaPresse)

Vaccino Covid, il governo valuta lo stop ad AstraZeneca sotto i 65 anni - Orizzonte Scuola Notizie

La Lombardia è la Regione che finora ha somministrato più vaccini (1.813.596 dosi), seguita da Lazio (1.183.466 dosi) e Veneto (1.030.842) AstraZeneca, oggi alle 16 l'Ema darà la nuova valutazione del rischio vaccino eventi rari di trombosi. (Il Mattino)

L’Italia sta uscendo dalla terza ondata, anche se la discesa dal massimo livello di contagio, raggiunto verso la metà di marzo, è piuttosto lenta. Nel breve periodo, è dunque ragionevole aspettarci sia una contrazione dei contagi, sia una più marcata riduzione della mortalità per Covid. (Il Sussidiario.net)

Al 2 aprile ad avere avuto due dosi di AstraZeneca era stata una percentuale sotto l’1% di docenti e Ata. Vaccinare con AstraZeneca gli over 65 sarebbe l’esatto opposto dello schema di partenza di alcuni mesi fa, quando AstraZeneca era riservato ai meno anziani. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr