Per i due Matteo il vaccino può attendere. Salvini l'ha già rinviato tre volte

Per i due Matteo il vaccino può attendere. Salvini l'ha già rinviato tre volte
LA NOTIZIA INTERNO

Perfetto, attendiamo l’invito col Mojito in mano

E arriviamo così al 28 giugno ma Matteo deve andare a Cuneo per partecipare a un processo in cui è parte offesa (accusa di diffamazione nei confronti di Carlo De Benedetti).

Che evidentemente non gli è stata comunicata manco il 21 giugno visto che quel giorno afferma di essersi prenotato “per lunedì prossimo” (leggi l’articolo).

Selfie con l’ago – di cui è solito inondare i suoi social quando va a donare il sangue – rimandato, dunque. (LA NOTIZIA)

Se ne è parlato anche su altre testate

"Sono assolutamente d'accordo con Macron - sostiene il senatore - È giusto che i vaccinati siano liberi di fare tutto perché l'aumento dei contagi della variante delta è sicuro. Durante l'incontro Renzi ha ricordato la necessità di una riforma della giustizia, ricordando anche Enzo Tortora. (Telenord)

Il green pass obbligatorio, il disegno di legge Zan e il tema del dissesto idrogeologico dopo il disastro dell'alluvione in Germania. Dunque, vacciniamoci e chiediamo al Governo di avere una strategia simile a quella di Macron in Francia: chi ha gli anticorpi (vaccino o guarigione dal Covid) entra ovunque, chi non ha gli anticorpi deve subire limitazioni. (Gazzetta del Sud)

Enrico Letta si candida a Siena per entrare in Parlamento: mossa (disperata) per il Quirinale? In fondo i parlamentari renziani, quelli di Brugnaro e il gruppetto vicino a Carlo Calenda vogliono le stesse cose. (Liberoquotidiano.it)

Matteo Salvini, grossa sorpresa ai gazebo: "Il renziano di ferro che si presenta a firmare", un pesante messaggio politico

Siccome i contagi aumenteranno, bisogna guardare la realta’: se siamo vaccinati anche l’aumento dei contagi non produce l’aumento delle ospedalizzazioni e dei decessi”. Per quanto riguarda il suo vaccino, invece, Renzi ha dichiarato che”sono prenotato e vado a farlo al Mandela Forum a Firenze, senza nessuna scorciatoia. (Imola Oggi)

Farà tappa anche a Lucca il tour di presentazione di Controcorrente, l’ultimo libro di Matteo Renzi. Hanno concluso l’incontro i consueti selfie e gli autografi sulle copie del libro (Luccaindiretta)

Poche ore fa era stata Raffaella Paita, deputata di Italia Viva nonché ex assessore alle Infrastrutture e poi candidata governatore della Liguria per il centrosinistra (sconfitta nel 2015 da Giovanni Toti), ad aderire ai referendum. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr