Morto per Covid il leader dei no vax israeliani, dal letto d’ospedale accusava: “Mi hanno avvelenato” - L'Unione Sarda.it

Morto per Covid il leader dei no vax israeliani, dal letto d’ospedale accusava: “Mi hanno avvelenato” - L'Unione Sarda.it
Per saperne di più:
L'Unione Sarda.it INTERNO

E dopo la sua morte molti no vax israeliani, anziché ricredersi su Covid e vaccini, hanno rilanciato la teoria dell’avvelenamento.

Hai Shoulian, 57 anni, uno dei principali animatori del movimento No Vax israeliano, ha perso la vita a causa del coronavirus.

"Vi dico, questo è un tentativo di farmi fuori, se mi succede qualcosa sapete esattamente quel che è successo”, aveva detto in un video postato sui social. (L'Unione Sarda.it)

Su altre fonti

Hai Shaulian, uno degli organizzatori delle proteste in Israele contro il Green pass, maschere e vaccinazioni, è morto ieri di coronavirus in un ospedale a Holon, nel centro del Paese. Dal letto del Wolfson Medical Center ha accusato la polizia di averlo avvelenato mentre veniva arrestato in una delle ultime manifestazioni contro il Green pass a cui ha partecipato prima di ammalarsi. (Il Giorno)

Più di 2,9 milioni di israeliani hanno già ricevuto una terza dose del vaccino contro il coronavirus Sono più di 10.000 i nuovi contagi da coronavirus in Israele resi noti oggi secondo il bollettino covid-19 delle ultime 24 ore. (Adnkronos)

Il ministro della sanità Nitzan Horowitz ha detto che "la Ue riconosce la vaccinazione israeliana e noi quella europea. In base all'accordo che dovrebbe essere effettivo dai primi di ottobre, si renderanno si renderanno più facili è stato spiegato gli spostamenti tra la Ue ( o altri paesi che abbiano aderito al Programma) e Israele e viceversa. (RagusaNews)

Covid Israele, No Vax muore in ospedale: "Mi hanno avvelenato"

Hai Shaulian, uno degli organizzatori delle proteste in Israele contro il Green Pass, maschere e vaccinazioni, è morto lo scorso 13 settembre di Covid in un ospedale a Holon, nel centro del Paese. Nonostante le sue condizioni siano state da lui stesso definite critiche Shaulian ha chiesto ai suoi sostenitori di non interrompere le proteste contro l’obbligo vaccinale: "Lo stato agisce con metodi coercitivi criminali contro di noi. (Tiscali Notizie)

È il caso dei bambini sotto gli 11 anni in Israele, dove il ministero della Sanità ha specificato che il 40% dei nuovi casi riguarda proprio i più piccoli. (ilmessaggero.it)

Dopo che si è diffusa la notizia della sua morte, sui social altri no vax israeliani hanno rilanciato le accuse che l'uomo sia stato avvelenato. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr