TeleTrade: I mercati sono apparentemente ingiusti nei confronti di Netflix

Dove Investire ECONOMIA

E anche se i prezzi scendessero ulteriormente a causa dell’inerzia del movimento negativo, le azioni Netflix rimarrebbero ora un buon investimento per i prossimi mesi

Non sembra esserci molta logica poiché i prezzi delle azioni Netflix avevano già perso la maggior parte dei loro rimanenti guadagni a causa della pandemia.

Nel frattempo, Netflix è riuscita ad aggiungere oltre 36 milioni di nuovi abbonati nel 2020 e altri 18,2 milioni nel 2021. (Dove Investire)

Se ne è parlato anche su altre testate

A determinare il brusco calo, sono stati i dati relativi al bilancio dell’ultimo trimestre dell’anno appena concluso. A preoccupare gli investitori è stato “il rallentamento della crescita del numero degli abbonati” (Redazione Imprese News)

La crescita degli abbonati di Netflix è stata di nuovo più debole del previsto negli ultimi tre mesi del 2021 e la società prevede che la crescita rallenterà molto più di quanto Wall Street si aspettasse nei primi mesi del 2022. (NewsDigitali)

Infatti dopo la pubblicazione dei dati finanziari relativi allo scorso anno, il titolo in borsa ha subito un bel tonfo. Quel che ha causato il crollo in borsa invece sono state le aspettative disattese, e di conseguenza le previsioni di crescita futura in vista del 2022. (Gametimers)

Sembra una buona idea acquistare un’azione di una società come Netflix che ha solide basi future sulle vendite di panico Analisi tecnica. Fonte: TradingView. Solo nelle ultime tre settimane, il prezzo delle azioni di Netflix ha perso circa il 35% del suo valore. (Invezz)

Nonostante le previsioni per il prossimo trimestre siano molto più basse di quanto atteso da Wall Street, Netflix non ha MAI visto così tanti abbonati. 221,8 milioni di abbonati mensili per Netflix. (Android Italy)

Alphabet (Google) ha ceduto il 2,2%, Amazon quasi il 6%, Facebook (Meta) oltre il 4%. (MonitoR magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr