Eitan rapito e portato in Israele: "Chi è veramente il nonno". L'ombra del Mossad sul blitz in Italia

Eitan rapito e portato in Israele: Chi è veramente il nonno. L'ombra del Mossad sul blitz in Italia
Liberoquotidiano.it INTERNO

Quella sera il ragazzo è infatti arrivato in Israele assieme al nonno: operazione resa possibile dal fatto che Peleg fosse in possesso del suo passaporto.

Andrea Cappelli 13 settembre 2021 a. a. a. Dopo la tragedia che ha sconvolto la sua vita, il piccolo Eitan si trova ora al centro di una vicenda contorta, che chiama in causa dinamiche familiari dai contorni indefiniti.

Lui - ha aggiunto la zia materna hai genitori sepolti in Israele, è con una famiglia che conosce; abbiamo agito per il suo bene»

Non si è fatta attendere la replica; a parlare è stata Gali Peleg, zia materna: «Non abbiamo rapito Eitan, lo abbiamo portato a casa come i suoi genitori volevano». (Liberoquotidiano.it)

Su altri media

Per 4 mesi hanno impedito a me e a mio marito Shmuel di consultarci con medici e psicologi" Per 4 mesi non ha visto alcun medico a parte sua zia in Italia, che è un dottore che si occupa dei detenuti. (Il Giorno)

Questa volta perché il nonno materno del bambino, Smhuel Peleg, è attualmente indagato dalla procura di Pavia per sequestro di persona aggravato dalla minore età per averlo portato con sé in Israele. A bordo c’erano 15 persone, ne è sopravvissuta soltanto una: Eitan Biran, 5 anni (Today.it)

E' la pesante accusa lanciata da Or Nirko, zio del piccolo Eitan, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, secondo il quale il bimbo non si trova nell'ospedale di Sheba, in Israele. Per Or Nirko - il marito di Aya Biran, affidataria in Italia di Eitan - la vicenda che riguarda il piccolo è "un gravissimo reato penale". (Adnkronos)

Mottarone, 'rapito' il piccolo Eitan: è stato portato in Israele dal nonno. La zia: "È stato condannato per maltrattamenti"

Il parere ha infatti sottolineato che portare Eitan Biran in Israele, contro la volontà del suo tutore legale, costituisce probabilmente un rapimento, secondo quanto riportato da Channel 12 News. Ancora sul Corriere, vengono riportate le parole dei parenti di Eitan che vivono in Israele: (L'HuffPost)

Il servizio di Giancarlo Giojelli Sempre secondo questo parere citato dai media, "l'affidamento di Eitan sarà determinato solo dal Tribunale della sua residenza permanente, e si stima che se non ci sarà accordo tra le due parti della famiglia, Israele dovrà agire per restituirlo alle autorità italiane". (Rai News)

Eitan, bambino sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, è stato portato in Israele contro il volere del tutore legale. Tragedia Mottarone, Eitan portato in Israele. Il caso è venuto alla ribalta anche in Israele, dove i media hanno dato spazio alla notizia. (News Mondo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr