Ex Ilva, arrestato Amara per favori e incarichi. Coinvolto l'ex pm Capristo

Ex Ilva, arrestato Amara per favori e incarichi. Coinvolto l'ex pm Capristo
TG La7 INTERNO

L'accusa: accordi corruttivi

cronaca. Ex consulente Ilva, l'avvocato è stato arrestato per l'inchiesta della procura di Potenza sul polo siderurgico.

Obbligo di dimora per Carlo Maria Capristo, ex procuratore di Taranto.

(TG La7)

La notizia riportata su altri media

A Capristo è stato notificato l’obbligo di dimora nel capoluogo pugliese. Amara e Paradiso avrebbero agito "con un’incessante attività di persuasione e sollecitazione" per "raccomandare" Capristo a membri del Csm. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

C’era anche l’ex commissario di Ilva in Amministrazione straordinaria Enrico Laghi tra coloro che nel 2016 sedevano a tavola dopo la nomina di Carlo Maria Capristo come nuovo procuratore di Taranto. (Il Fatto Quotidiano)

Nel maggio 2020 Capristo è stato arrestato (tornato libero ad agosto) nell'ambito di un'altra inchiesta per la quale è attualmente a processo per tentata concussione, falso in atto pubblico e truffa aggravata. (Avvenire)

Ex Ilva, arrestato l'avvocato Amara

Infine, approfittando del periodo di ferie del pm titolare “induceva il sostituto in servizio ad esprimere parere favorevole a tale facoltà d’uso”. (TarantoBuonaSera.it)

E acquistata da affaristi, interessati a fare soldi. (la Repubblica)

isure cautelari sono state disposte dalla Procura di Potenza, nell'ambito di un'inchiesta che riguarda presunte irregolarità commesse dall'ex procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, in indagini sull'ex Ilva (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr