Covid-19, la Cina esaminerà 200 mila campioni di sangue raccolti a Wuhan nel 2019

Covid-19, la Cina esaminerà 200 mila campioni di sangue raccolti a Wuhan nel 2019
Più informazioni:
Rai News ESTERI

Lo scrive la Cnn in esclusiva citando un funzionario cinese: secondo l'emittente Usa, la decisione di Pechino arriverebbe a seguito delle crescenti richieste di trasparenza sull'origine del virus.L'archivio del Wuhan Blood Center, precisa Cnn, conta 200.000 campioni tra cui quelli degli ultimi mesi del 2019, ed è stato individuato nel febbraio di quest'anno dal gruppo di ricercatori dell'Oms come una possibile risorsa chiave che potrebbe contenere informazioni utili ad aiutare a determinare quando e dove il virus è passato per la prima volta nell'uomo. (Rai News)

La notizia riportata su altre testate

(Adnkronos Salute) - La Cina si appresta a esaminare, nell'ambito di una ricerca sulle origini di Covid-19, decine di migliaia di campioni di sangue raccolti nella megalopoli di Wuhan. "Nessuno crederà ai risultati forniti dalla Cina a meno che non ci siano almeno osservatori qualificati", ha commentato Maureen Miller, professoressa di epidemiologia della Columbia University (La Sicilia)

Covid, esame campioni di sangue. La Cnn riferisce che la Cina prenderà in esame i campioni di sangue conservati al Wuhan Blood Center. La Cina esaminerà decine di migliaia di campioni di sangue raccolti nel 2019 a Wuhan, prima che l’epidemia di Covid-19 esplodesse, nell’ambito di una ricerca sull’origine del virus. (atuttonotizie)

ABORTO USA/ Bambino sparito, è guerra tra partiti (con Biden nei panni di Enrico IV). CINA vs TAIWAN/ Il gioco del cerino (per ora) favorisce Washington. Pechino annuncia una commissione che esaminerà 200mila campioni di sangue di abitanti di Wuhan prelevati precedentemente alla pandemia. (Il Sussidiario.net)

Origine Covid, Cina esaminerà 200mila campioni sangue del 2019

a Cina si appresta a esaminare fino a 200 mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che l'epidemia di Covid 19 esplodesse, quindi fino agli ultimi mesi del 2019, per contribuire a fare luce su come e quando il coronavirus responsabile sia passato dall'animale all'uomo. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

I campioni potrebbero contenere elementi importanti dei primi anticorpi prodotti dall'uomo contro la malattia. No vax curato a casa e morto di Covid, svolta in Procura, medico indagato (LiberoQuotidiano.it)

1 Minuto di Lettura. Mercoledì 13 Ottobre 2021, 15:30. . . . (Teleborsa) - La Cina sarebbe pronta a testare decine di migliaia di campioni di sangue prelevati a Wuhan nel 2019 nell'ambito dell'indagine sulle origini del Covid-19. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr