Arresti Piacenza, il Gip: "In caserma condotte poco trasparenti e gravemente scorrette"

PPN - Prima Pagina News INTERNO

E' quanto ha reso noto il Gip piacentino nell'ordine di arresto.

La scorrettezza era rivolta sia verso la magistratura sia nei confronti di tutti coloro che sono stati arrrestati "ingiustamente".

Sono "condotte poco trasparenti e gravemente scorrette" quelle attuate dai carabinieri operativi presso la Caserma Levante di Piacenza tratti in arresto stamani.

Si tratta, continua, di azioni "illecite" da inquadrare "nell'ambito di un generale atteggiamento di totale illiceità e disprezzo per i valori incarnati dalla divisa indossata". (PPN - Prima Pagina News)

Ne parlano anche altri media

", e poi il rumore delle botte. "Che ca.. ridi, ti stai divertendo? (L'HuffPost)

I reati contestati sono spaccio… - amnestyitalia : 'Reati impressionanti', tra cui la tortura: è quanto emerge dall'inchiesta della procura della Repubblica di… - ilpost : I reati di cui sono accusati i sei carabinieri arrestati a Piacenza vanno dallo spaccio all'estorsione fino alla to… - antonel52837259 : RT @confundustria: La magistratura ha sequestrato una caserma dei Carabinieri . (Zazoom Blog)

Lo ha affermato quest'oggi il capo della Procura di Piacenza, Grazia Pradella, illustrando i dettagli dell'operazione che ha portato al sequestro dell'intera caserma Levante di Piacenza e all'arresto di sette dei suoi carabinieri. (laRegione)

Caserma sequestrata a Piacenza, il gip: “Totale disprezzo dell’uniforme”. Sono stati resi noti i nomi dei carabinieri arrestati a Piacenza ma è ormai certo che si tratta della prima inchiesta di questo genere in Italia: la caserma Levante di via Caccialupo è stata infatti sequestrata. (Yahoo Eurosport IT)

Leggi su nextquotidiano. clikservernet : Giuseppe Montella: il carabiniere accusato di essere il capo della banda della caserma Levante di Piacenza - Noovyis : (Giuseppe Montella: il carabiniere accusato di essere il capo della banda della caserma Levante di Piacenza) Playh… - Noi non ci possono… a noi… siamo irraggiungibili, ok?»: è Giuseppe Montella detto Peppe l’uomo accusato di essere il capo dell’associazione a delinquere che ieri ha portato all’emissione di provvedimenti di custodie cautelari nei confronti di dieci carabinieri: cinque in carcere, uno agli arresti domiciliari, tre hanno l’obbligo di presentarsi alla Polizia giudiziaria e uno non può lasciare Piacenza. (Zazoom Blog)

Violenze a livello di boss malavitosi nei confronti, non di rado, di cittadini innocenti. C’è pure, nell’elenco delle contestazioni, un’orgia nell’ufficio del comandante di stazione. (Noi Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr