Cagliari, Diego Godin è una furia: il pesante sfogo

Cagliari, Diego Godin è una furia: il pesante sfogo
Più informazioni:
Sportal SPORT

Ringrazio i miei compagni e soprattutto ringrazio i tifosi.

12 Gennaio 2022. Il centrale ha lasciato il club. Dopo la consensuale separazione dal Cagliari, Diego Godin ha postato su Instagram una lunga lettera in cui spiega la decisione: "Cari tifosi del Cagliari.

Provo una profonda tristezza per come sono andati i rapporti con alcune persone del club in questi mesi

Vi ringrazio per il supporto soprattutto ricevuto in questi mesi complicati a Cagliari". (Sportal)

Su altre testate

Il Cagliari e il difensore Diego Godín hanno risolto il contratto che li legava: il centrale uruguaiano sarà ora libero di accordarsi con un altro club e proseguire la carriera (Calcio Casteddu)

E' ufficiale la risoluzione consensuale del contratto con il club rossoblù. L'ultima apparizione del difensore uruguaiano con la maglia del Cagliari è quella della sconfitta interna (0-4) con l'Udinese. (Tutto Juve)

Godin ha contribuito al raggiungimento dei risultati di squadra: lascia il Cagliari dopo aver totalizzato 40 presenze. Da svincolato, Godin è accordato con l'Atletico Mineiro (Tutto Napoli)

Carboni, il suo saluto e omaggio a Godin

Vi ringrazio per il supporto soprattutto ricevuto in questi mesi complicati a Cagliari. Queste falsità fanno male specie perché solo alcune settimane fa avevo accettato di fare uno sforzo economico per aiutare il club (Fantacalcio ®)

Ringrazio i miei compagni e soprattutto ringrazio i tifosi", ha detto Godin . Vi ringrazio per il supporto soprattutto ricevuto in questi mesi complicati a Cagliari". (ItaSportPress)

Ascolta la versione audio dell'articolo. L’uruguaiano è stato salutato e omaggiato dal giovane compagno di reparto. Diego Godin non è più un giocatore del Cagliari. Il giovane centrale rossoblù ha mandato il suo messaggio mediante una storia su Instagram: “Un sogno e un privilegio averti avuto a Cagliari…ti ringrazio Diego!” (Cagliari News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr