Sesta notte di disordini in Irlanda del Nord: bus dirottato e incendiato a Belfast

Sesta notte di disordini in Irlanda del Nord: bus dirottato e incendiato a Belfast
Rai News ESTERI

Il governo di Belfast ha indetto per giovedì una riunione di emergenza

Sesta notte di disordini in Irlanda del Nord: bus dirottato e incendiato a Belfast. Il governo di Belfast ha indetto una riunione di emergenza.

Movente dello scontento, l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, che ha sconvolto il difficile equilibrio politico tra le due anime dell’isola.

Le tensioni causate dal difficile equilibrio del dopo-Brexit. (Rai News)

Su altri media

Due settimane fa, i primi a protestare erano stati gli unionisti (o lealisti), perlopiù protestanti e favorevoli alla permanenza dell’Irlanda del Nord nel Regno Unito. Tra questi c’erano anche 24 membri del Sinn Féin, il partito nazionalista che vorrebbe l’indipendenza dal Regno Unito. (ISPI)

A Belfast è stato preso d'assalto un autobus di linea al quale è stato appiccato il fuoco. — Boris Johnson (@BorisJohnson) April 7, 2021 Il tweet di Boris Johnson. (Unioneonline/s.s.) (L'Unione Sarda.it)

La polizia ha disperso i manifestanti con cannoni ad acqua a Belfast, con le manifestazioni di massa che nei distretti lealisti hanno colpito l'enclave britannica per la settima notte consecutiva . La folla, stando ai rapporti delle forze dell'ordine, avrebbe lanciato petardi e pietre contro gli ufficiali . (Sputnik Italia)

Esplosione di violenza nell’Irlanda del Nord Feriti anche 55 poliziotti

Con una avvertenza: non tutti i cattolici sono separatisti e non tutti i protestanti sono unionisti La questione del Servizio di Polizia dell’Irlanda del Nord (PSNI) è sempre stata al centro delle trattative per la pace nell’Ulster sin dagli accordi del Venerdì Santo. (Startmag Web magazine)

Gli episodi di violenza delle ultime ore rimandano a scenari sinistri che nessuno vuole rivedere. Le forze dell'ordine e autorità governative sono impegnate nel ripristinare calma e ordine, anche se quella appena trascorsa è stata un'altra notte di disordini. (Euronews Italiano)

Nuovi disordini nell’Irlanda del Nord. La premier dell’Irlanda del Nord, Arlene Foster del partito unionista democratico filo-britannico, e la vice premier Michelle O’Neill, del partito nazionalista irlandese Sinn Fein, hanno entrambe condannato i disordini e gli attacchi alla polizia. (Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr