Un anno di Covid in Italia: come siamo cambiati tra smart working, videochiamate e didattica a distanza

Un anno di Covid in Italia: come siamo cambiati tra smart working, videochiamate e didattica a distanza
GQ Italia SALUTE

Una quarantena infinita, durata 69 giorni, che abbiamo potuto affrontare senza impazzire del tutto grazie al sostegno fondamentale della tecnologia.

Al netto del bollettino giornaliero sul numero dei contagi, il dato che rappresenta meglio cosa ha significato un anno di Covid in Italia è della Società italiana di psichiatria.

Quando accadrà saremo più consapevoli della nostra quotidianità e avremo un bel bagaglio di aiuti tech a disposizione da sfruttare a piacimento

Dallo smart working al dating, cosa è cambiato nell'ultimo anno. (GQ Italia)

Su altri media

L’intero Regno Unito è infatti in lockdown, ed il calo dei decessi è una conseguenza inevitabile di tale provvedimento. La Gran Bretagna proseguirà dunque con estrema prudenza, pur cominciando a muovere i primi cauti passi verso la riapertura (ViaggiNews.com)

Due persone sono state ricoverate e non ci sono state dimissioni, dunque nei reparti Covid vi sono ora 73 persone, 2 più di ieri Gli ospedalizzati restano praticamente costanti, con un leggero aumento. (ticinolibero.ch)

Nel bollettino di ieri segnalati 14.931 contagi su 306.078 tamponi e 251 morti per Covid. Intanto, per quanto riguarda i vaccini, si va verso il via libera ad AstraZeneca anche fino ai 65 anni. (Newsgo)

Prossimo Coronavirus: l'ultimo report dell'lss sui contagi in Italia

I nuovi casi positivi al Sars Cov2, di cui 65 riguardanti residenti, fanno riferimento a un totale di 1.092 tamponi molecolari. (Reportage online)

– Bollettino oggi, domenica 21 febbraio: contagi aggiornati di ogni regione (DIRETTA) (Di domenica 21 febbraio 2021) Il e la DIRETTA scritta dei contagi aggiornati in Italia nella giornata di domenica 21 febbraio. (Zazoom Blog)

all'inizio della pandemia, l'85% dei casi è stato registrato in dieci Regioni. (Giornale di Puglia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr