Firenze, ricordi? Riecco il "nemico" Gasp

Firenze, ricordi? Riecco il nemico Gasp
LA NAZIONE SPORT

Mia madre ha fatto la guerra per dare diritto di parola a questi deficienti, loro si che sono dei “figli di p.”.

Gian Piero Gasperini, 63 anni compiuti lo scorso gennaio, è uno dei principali artefici della rinascita nerazzurra.

A commentarla fu lo stesso Gasp dai microfoni di SkySport: "Sicuramente è una bella presa in giro (disse sorridendo, ndr)

Fu lui a raccontare di insulti piovuti sulla sua testa da parte dei presenti che occupavano il settore in corrispondenza della panchina avversaria. (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altri media

"Giusto . come già era successo con Spezia e. In via di subordine, di accogliere il presente . Advertising. sportface2016 : #Atalanta, ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport contro una squalifica inflitta a #Gasperini -. (Zazoom Blog)

Fu lui a raccontare di insulti piovuti sulla sua testa da parte dei presenti che occupavano il settore in corrispondenza della panchina avversaria. Gasperini, l’uomo dei record dell’Atalanta e delle polemiche. (Fiorentina.it)

Queste le sue parole sulla sfida domenica e su un ex viola:. Non sottovaleremo la sfida, perchè ha una classiica non veritiera, ha un potenziale che forse in questo campionato ha espresso meno di quanto previst. (Viola News)

Atalanta, ricorso contro la squalifica di Gasperini

Chiosa finale dedicata alle già tante indiscrezioni circolanti in queste ore, soprattutto in uscita: “Riguardo al mercato al momento non c’è nulla di reale e concreto, se non quello che abbiamo in testa per essere più competitivi il prossimo anno” Ha un talento straordinario, vive un momento di grande maturità, ce lo teniamo stretto. (Calcio Atalanta)

Un'operazione in simbiosi con quella di Matteo Pessina, una precauzione in cassaforte e in più per quei giocatori che senz'altro lo staff del Ds Giovanni Sartori, non farebbe mai l'errore di portare a scadenza di contratto. (Tutto Atalanta)

L'Atalanta ha fatto quindi ricorso al Collegio di Garanzia chiedendo di ridurre la sanzione a una sola giornata di squalifica; in via subordinata, di ridurre la sanzione nella misura che sarà ritenuta commisurata alla gravità della condotta addebitata. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr