Denise Pipitone, ora spunta anche il profilo fake su Instagram. “Sono la vera Denise”, utenti infuriati

Denise Pipitone, ora spunta anche il profilo fake su Instagram. “Sono la vera Denise”, utenti infuriati
Periodico Italiano INTERNO

I post pubblicati dal profilo Instagram sono in tutto due, entrambi riconducibili alla trasmissione russa che ha trattato il caso di Olesya Rostova.

“Su Instagram c’è una pazza che asserisce di essere Denise Pipitone e sta scrivendo cose assurde”, si legge in un commento, mentre un altro utente scrive: “Prendetene visione e segnalate l’account, grazie

Il profilo fake di Denise indigna il web: “Chiudetelo immediatamente”. (Periodico Italiano)

Ne parlano anche altri media

lesya e Denise, il conduttore della tv russa si scusa con l'Italia. A Pomeriggio Cinque le scuse in italiano del conduttore del programma russo nel quale Olesya ha fatto l'appello per trovare la madre (Mediaset Play)

(Continua dopo la foto). . . . . . . . Frazzitta ha quindi dichiarato davanti alle telecamere di Rai 1: “Se non avessimo proceduto in questa maniera e attendevamo invece i tempi burocratici avrebbero continuato questo tam tam da Mosca. (Caffeina Magazine)

Appena girato l’angolo mi trovai davanti un’altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone”, ha detto Grieco. Per trattenere il gruppo di rom chiesi alla bimba se volesse mangiare qualcosa, mi rispose: una pizza. (Livesicilia.it)

Denise, guardia giurata su avvistamento di 17 anni fa: «Vivo nel rimorso»

Il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non coincide con quello di Denise Pipitone. «Ci dispiace molto ma il gruppo sanguigno non coincide con quello di Denise», ha annunciato il legale nel corso della puntata del talk show, registrata martedì pomeriggio. (La Gazzetta di Modena)

Appena girato l’angolo mi trovai davanti un’altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone”, ha detto Grieco. La rabbia della madre. “Tempo dopo – ha concluso Grieco – incontrai a Milano Piera Maggio, proprio sul luogo della mia segnalazione (L'Occhio)

«Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. Appena girato l'angolo mi trovai davanti un’altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone», ha detto Grieco. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr