Roma-Zorya Luhansk, domani alle 11 l’allenamento. Alle 14 parlerà Mourinho

Roma-Zorya Luhansk, domani alle 11 l’allenamento. Alle 14 parlerà Mourinho
ForzaRoma.info SPORT

Ai microfoni risponderanno ovviamente il tecnico, José Mourinho e Jordan Veretout, che indisponibile contro il Torino a causa del turno di squalifica inflittogli dal Giudice Sportivo, molto probabilmente prenderà parte della gara dal 1'minuto.

Alle ore 14 invece la conferenza stampa di presentazione della partita.

Alle 18.30 ci sarà invece la conferenza stampa di Viktor Skrypnyk e un calciatore della formazione ucraina, presso lo Stadio Olimpico

Oltre al tecnico, anche Jordan Veretout risponderà alle domande dei giornalisti in vista della partita contro gli ucraini. (ForzaRoma.info)

Ne parlano anche altri media

Il match sarà trasmesso in tv da Sky Sport sul canale Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport (252) e Sky Sport 4K (canale 213) e in streaming su tre diverse piattaforme: DAZN, Sky Go e Now TV. Orario di Roma-Zorya e dove vederla in tv o in streaming. (Calcio d'Angolo)

Mourinho dovrebbe preservare per domenica Lorenzo Pellegrini, che non è al meglio, potendo contare almeno in Europa su Veretout che contro il Torino sarà squalificato per somma di ammonizioni. Con questo modulo gli spazi per lui sono ridotti, anche se Mourinho domani potrebbe provarlo in attacco al fianco di Abraham (Fantacalcio.it)

Roma-Zorya, le ultime di formazioni. Per la partita contro lo Zorya, Mourinho rispolverà Zaniolo. Roma-Zorya, le probabili formazioni. Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Darboe, Veretout, El Shaarawy; Mkhitaryan; Zaniolo, Abraham. (RomaToday)

Roma-Zorya domani in tv in chiaro? Canale, orario e streaming Conference League 2021/2022

In Europa gli uomini di Skypnyk hanno superato in due occasioni il Cska Sofia, poi due sconfitte contro Roma e Bodo/Glimt. In tredici gare contro squadre ucraine i giallorossi hanno totalizzato sei vittorie e sette k. (La Gazzetta dello Sport)

La gara sarà diretta dall'arbitro rumeno Istvan Kovacs, con i connazionali Vasile Florin Marinescu e Ovidiu Artene come guardalinee, mentre Andrei Chivulete sarà il quarto ufficiale di gara (Corriere dello Sport.it)

Serve una vittoria per continuare a lottare per il primo posto del girone, al momento nelle mani del Bodo/Glimt, che ha il favore degli scontri diretti. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr