Antitrust francese, multa da 125 milioni a Luxottica

La Gazzetta del Mezzogiorno ECONOMIA

Due altri gruppi, il colosso del lusso LVMH e Chanel, si sono visti infliggere multe rispettivamente di 500.000 euro e 130.000 euro.

Il primo per lo stesso motivo di Luxottica, il secondo per il solo divieto della vendita online, si precisa in una nota

L'Autorità francese per la concorrenza ha inflitto una multa di oltre 125 milioni di euro a Luxottica, primo fornitore mondiale di occhiali, per aver "imposto" in Francia "agli ottici prezzi di vendita al dettaglio e per aver vietato di vendere su internet", secondo quanto annunciato oggi dalla stessa authority di Parigi (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Oltre a Luxottica, altri due colossi sono finiti nel mirino dell’agenzia che vigila sulla concorrenza: il gruppo Lvmh che si è visto infliggere una multa di 500mila euro e Chanel che ne ha ricevuta una da 130mila euro. (Il Fatto Quotidiano)

Il primo per lo stesso motivo di Luxottica, il secondo per il solo divieto della vendita on-line, si precisa in una nota. PARIGI. Due altri gruppi, il colosso del lusso Lvmh e Chanel, si sono visti infliggere multe rispettivamente di 500.000 euro e 130.000 euro. (Nordest Economia)

Fonte: Autorité de la concurrence. Leggi anche: L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato francese ha inflitto una sanzione di oltre 125 milioni di euro al produttore italiano di occhiali Luxottica (e primo fornitore mondiale), per aver “imposto” in Francia, “agli ottici, i prezzi al dettaglio e per aver impedito loro la vendita on line. (greenMe.it)

La decisione odierna conclude un’indagine avviata nel 2005 e che era già stata considerata insufficiente dall’FCA nel 2017. IGI_EssilorLuxottica prende atto della decisione adottata in data odierna dall’Autorità francese garante della concorrenza (FCA) nei confronti di diverse aziende operanti nel settore dell’eyewear, tra cui Luxottica Group. (Radio Più)

EssilorLuxottica respinge le accuse. Nel pomeriggio di ieri EssilorLuxottica, multinazionale italo-francese nata nel 2018 dalla fusione tra Essilor e Luxottica, ha respinto le accuse avanzate dall’authority. (Money.it)

Luxottica. (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr