Magacoin, oltre 1000 persone fanno richiesta per la nuova criptovaluta trumpiana

Sputnik Italia ESTERI

Oltre 1.000 persone hanno fatto richiesta per una criptovaluta pro-Trump, ha riferito The Guardian, citando informazioni fornite da una fonte. Secondo l'outlet, personalità dei media conservatori e figure repubblicane sono tra coloro che hanno aderito a magacoin, dal nome del popolare slogan della campagna di Donald Trump Make America Great Again (MAGA).Il sito web afferma di regalare 100 monete a ogni registrante al fine di costruire un robusto ecosistema MAGACOIN che lavorerà insieme per ottenere l'accesso agli scambi di criptovalute e supportare il movimento MAGA. (Sputnik Italia)

Ne parlano anche altre fonti

(LaPresse/AP) – Il presidente del comitato inaugurale dell’ex presidente Usa Donald Trump, Tom Barrack, è stato rilasciato su cauzione, fissata a 250 milioni di dollari: Barrack è accusato di aver lavorato come agente per gli Emirati Arabi Uniti in modo da influenzare la politica estera di Trump (LaPresse)

Barrack è in attesa di processo anche in Sardegna per la vendita della società Starwood, proprietaria della Costa Smeralda, al fondo sovrano del Qatar. Solo che le quote passarono da Colony Capital al fondo del Qatar attraverso il Lussemburgo, per eludere il fisco italiano. (SardiniaPost)

Nessuno responsabile di così tante morti dovrebbe rimanere il presidente degli Stati Uniti” li Stati Uniti sono nel bel mezzo di una nuova importante ondata di pandemia di Covid-19, che minaccia un'”ondata di infezioni” in tutto il paese. (Travely.biz)

CHI È TOM BARRACK. In primo luogo Barrack è un miliardario arabo americano di 74 anni ed è stato considerato uno dei principali finanziatori della campagna di Trump nel 2016, oltre a essere stato presidente del comitato inaugurale per la cerimonia di investitura di Trump. (Startmag Web magazine)

. (Libertà)

Il magnate 74enne è anche accusato di ostruzione alla giustizia e di aver rilasciato false dichiarazioni agli agenti federali il 20 giugno del 2019. Nei confronti di Barrack, la Corte federale di New York ha emesso sette capi d'accusa per aver agito come agente degli Emirati Arabi Uniti tra l'aprile del 2016 e l'aprile del 2018. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr