Mazzarri nuovo allenatore del Cagliari per tre anni: ora è ufficiale

Mazzarri nuovo allenatore del Cagliari per tre anni: ora è ufficiale
Casteddu Online SPORT

Nel 2003-04 il salto nel campionato cadetto: con il Livorno ottiene subito la promozione in Serie A grazie al terzo posto finale.

Nel gennaio 2018 ritorna in Italia, alla guida del Torino, conducendo la squadra ad un buon nono posto finale

Nato a San Vincenzo (Livorno), il 1° ottobre 1961, Mazzarri ha esordito in Serie A come calciatore proprio con la maglia del Cagliari (settembre 1982).

E’ ufficiale: Walter Mazzarri è il nuovo allenatore del Cagliari. (Casteddu Online)

Su altre testate

Il tecnico ex Napoli e Inter ha firmato un triennale con il club di Tommaso Giulini sino al 30 giugno 2024. L’anno scorso il tecnico livornese è stato fermo (L'Unione Sarda.it)

In questo senso l’esperienza e il carattere del tecnico toscano possono aiutare i giocatori rossoblù a esprimere al meglio le proprie qualità Il tecnico toscano, fermo da oltre un anno, torna nel campionato italiano dove soprattutto a Napoli ha raggiunto ottimi risultati. (CalcioToday.it)

Senza panchina dal febbraio 2020, quando fu esonerato dal Torino, il toscano è stato scelto dal presidente Giulini per diventare il nuovo allenatore degli isolani. Allegri, Sarri, Spalletti e gli altri: 10 allenatori per 10 panchine. (Eurosport IT)

Cagliari, UFFICIALE: Mazzarri è il nuovo allenatore

Adesso è ufficiale: Walter Mazzarri è il nuovo allenatore del Cagliari. Un’occasione di riscatto importante dunque, per un tecnico capace in passato di grandi imprese soprattutto con Reggina, Sampdoria e Napoli. (Virgilio Sport)

Dopo Sampdoria, Napoli, Inter e Torino il tecnico toscano è pronto per rilanciarsi in Sardegna Come comunicato sulla propria pagine ufficiale, il Cagliari ha ufficializzato il nuovo allenatore. (Spazio Napoli)

L’annuncio del club sardo poco fa, Mazzarri firma un contratto fino al 2024 e porta con sé il vice allenatore Claudio Bellucci, il preparatore atletico Giuseppe Pondrelli, il collaboratore tecnico Claudio Nitti e il match analyst Cristian Guerrini La notizia era nell’aria già da ieri, dopo che, a seguito dell’esonero di Semplici, la pista dell’ex Napoli e Inter era diventata prioritaria rispetto alle candidature di Ranieri e Diego Lopez. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr