Ossessionato dal sesso e malato di gioco per colpa di un farmaco: Pfizer condannata

Ossessionato dal sesso e malato di gioco per colpa di un farmaco: Pfizer condannata
Fanpage.it CULTURA E SPETTACOLO

Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di oltre mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali provocati da un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un uomo di 60 anni residente nel centro Italia.

Come se non bastasse l'uomo ha cominciato a mangiare molto di più e a diventare ipereccitato dal punto di vista sessuale

Nel caso esaminato dai giudici il foglietto illustrativo è stato aggiornato solo nel 2007. (Fanpage.it)

Su altre fonti

Farmaco contro il Parkinson causa la ludopatia: Pfizer condannata La casa farmaceutica dovrà pagare mezzo milione di euro di danni ad un uomo per non aver indicato alcuni effetti collaterali del Cabaser. (Virgilio Notizie)

A condannare il colosso farmaceutico è la Corte d'Appello di Milano che ha così confermato la sentenza di primo grado che aveva condannato l'azienda farmaceutica a risarcire circa 200mila euro per danni morali e circa 300mila euro per danni economici. (LiberoQuotidiano.it)

"Non abbiamo mai messo in dubbio l'ottima azione sotto il profilo medico riconosciuta anche dal nostro cliente - sottolinea Stefano Bertone, altro avvocato che si è occupato della causa - ma semplicemente il difetto per mancanza di una qualità fondamentale, ovvero l'indicazione in foglietto illustrativo delle reazioni avverse: gli utilizzatori devono conoscerle in anticipo" (Rai News)

Era diventato malato di sesso e gioco per colpa del farmaco, Pfizer dovrà risarcirlo

Secondo i giudici ha causato ludopatia e ipersessualità all'uomo di 60 anni residente nel centro Italia. Danni morali ed economici causati dagli effetti collaterali del medicinale per la cura del morbo Parkinson, il Cabaser. (Corriere dell'Umbria)

In poco tempo erano sopraggiunti gli effetti collaterali che gli hanno stravolto la vita Quelli che i malati di Parkinson americani avevano usato nei loro processi che si sono conclusi con condanne e transazioni. (ilGiornale.it)

Invece, stando a quanto ricostruito dagli avvocati torinesi, Pfizer ha indicato ludopatia e ipersessualità come controindicazioni solo a partire dal 2007. E invece era colpa di quel farmaco. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr