Covid in Sicilia, i nuovi casi sono 275, il tasso di incidenza sale a 3,8 per cento

Covid in Sicilia, i nuovi casi sono 275, il tasso di incidenza sale a 3,8 per cento
La Repubblica INTERNO

La Regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri.

Sono 275 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 7.232 tamponi processati: l'incidenza è del 3,8%, in aumento rispetto ai giorni scorsi.

Negli ospedali i ricoverati sono 426, 15 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 44, uno in meno rispetto al bollettino precedente. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Negli ospedali i ricoverati sono 435, quelli nelle terapie intensive sono 43. La distribuzione di casi registrati per province vede Palermo e Catania praticamente appaiate con, rispettivamente, 42 e 41 casi, Messina 24, Caltanissetta 17, Siracusa 14, Trapani 13, Ragusa quattro, Enna uno e nessun caso ad Agrigento (Sky Tg24)

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale. LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE «Saremo in grado di vaccinare alcuni dodicenni già il giorno seguente alla prenotazione - spiegano dalla struttura commissariale siciliana - ma contiamo di procedere in maniera spedita garantendo gli slot liberi nell’arco di quindici giorni sempre che ci sia la disponibilità delle dosi». (Giornale di Sicilia)

Il numero degli attuali positivi e’ di 7.883 con una diminuzione di 88 casi dopo il lieve aumento limitato alla giornata di ieri. Covid: in Sicilia sono 156 i nuovi positivi. (RagusaOggi)

Vaccini, la Ugl chiede l'apertura delle prenotazioni anche per la fascia 12-15 anni

I tamponi processati sono stati 9.759 (ieri 7.232) e dunque il tasso di positività si attesta sul 1,59% (ieri 3,8%) I morti sono stati invece 3 (ieri 2) e così il totale delle vittime siciliane del virus sale a 5.876. (RagusaNews)

E' quanto si evince dal bollettino covid del 7 giugno del ministero della Salute. Sono 84.567 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute (La Sicilia)

A lanciare la proposta all'Assessorato regionale della Salute, è la Ugl salute siciliana, suggerendo l'attivazione di un iniziativa ad hoc rivolta al mondo dei giovani. Abbiamo visto come, dall'apertura delle prenotazioni dello scorso 3 giugno, il flusso degli over 16 anni è stato soddisfacente, motivo per cui riteniamo sia giunto il momento di allargare le vaccinazioni all'intera platea. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr