Covid, confermato il sequestro della "Torteria" no mask a Chivasso: resta chiusa

Covid, confermato il sequestro della Torteria no mask a Chivasso: resta chiusa
Gazzetta del Sud INTERNO

Resta chiusa la Torteria di via Orti a Chivasso (Torino), sequestrata lo scorso sei maggio dai carabinieri.

Lo ha deciso il Tribunale del riesame di Torino che ha respinto il ricorso presentato dai legali della titolare, Rosanna Spatari.

Il provvedimento di chiusura è stato imposto dal tribunale di Ivrea per inosservanza delle normative in materia di igiene e sicurezza pubblica.

La titolare, nell’udienza del primo giugno scorso, si era appellata alla normativa comunitaria e ai principi che tutelano i diritti relativi alla libertà di impresa e del lavoro. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri media

Dopo lo show tv, è nato "Chivasso prende le distanze da Rosanna della Torteria". L'ultimo episodio che aveva fatto eco è quello di sabato 8 maggio, quando in centinaia si era assembrati all'esterno del locale al grido di "libertà, libertà". (Fanpage.it)

Nella mattinata di oggi, venerdì 4 maggio, il Tribunale del Riesame di Torino, a cui Rosanna Spatari ed il suo avvocato si erano rivolti per ottenere il dissequestro della sua torteria di Chivasso, dopo la chiusura avvenuta in seguito alle numerose violazioni delle normative anticovid perpetrate nel corso del tempo, non ultima in data 8 maggio, ha emesso la sentenza che conferma la chiusura del locale, disposta dalla Procura di Ivrea (Quotidiano Piemontese)

L’avvocato della titolare della Torteria Rosanna Spatari, Alessandro Fusillo, aveva messo in discussione la liceità degli strumenti legislativi utilizzati per contenere la pandemia. La Torteria di Chivasso resta sotto sequestro. (La Sentinella del Canavese)

La Torteria dei negazionisti resta chiusa: il tribunale del riesame respinge l'istanza di dissequestro

Resta chiusa la Torteria di via Orti a Chivasso (Torino), sequestrata lo scorso sei maggio dai carabinieri. Il provvedimento di chiusura è stato imposto dal tribunale di Ivrea per inosservanza delle normative in materia di igiene e sicurezza pubblica (Corriere della Sera)

a sentenza è stata notificata questa mattina, a tre giorni dall'udienza in tribunale. Il provvedimento di chiusura è stato imposto dal tribunale di Ivrea per inosservanza alle normative in materia di igiene e sicurezza pubblica. (QC QuotidianoCanavese)

Che, dunque, continua Due giorni dopo la chiusura si era tenuta, nello spazio davanti alla Torteria, una partecipata manifestazione dei negazionisti mentre anche la trasmissione Le Iene di Italia 1 aveva realizzato un servizio per documentare, a 360 gradi, il fenomeno del locale, della sua titolare, delle multe e della successiva chiusura. (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr